Gente per bene

Chi è il mostro? cosa fa un mostro? che faccia ha il mostro? come facciamo a distinguerlo nella folla della gente che ci circonda? Queste le domande che restano conclusa la lettura di Gente per Bene di Zoe Whittall, scrittrice canadese che sta riscuotendo un rilevante successo nel suo paese e raccogliendo premi nazionali e... Continue Reading →

Annunci

Il Canaro. Magliana 1988: storia di una vendetta

"Le chiamano ottobrate romane quei giorni in cui l’autunno fatica a impossessarsi della Città Eterna e una nebbia leggera si alza dal Tevere cedendo a un sole mite, pronto a riscaldare l’affanno di un Papa stanco, giunto alla fine dei suoi giorni. Dimenticate il mio nome.” Il nome è quello di Pietro de Negri. Ma... Continue Reading →

Contro-passato prossimo

Le attuazioni mi attraggono sempre molto meno che le cose inattuate, e con ciò intendo quelle del futuro ma altresì quelle passate, mancate. R. Musil, L'uomo senza qualità In quelli che Manzoni chiamava componimenti misti di storia e d'invenzione, è commovente, anche un po' comico, il timore reverenziale con cui la Storia è trattata dall'Invenzione.... Continue Reading →

Prima che sia notte

Leggere Prima che sia notte, autobiografia di Reinaldo Arenas, significa scardinare le proprie idee su Cuba e la rivoluzione di Fidel Castro. Significa osservarla con gli occhi di chi, da questa rivoluzione, ha ricevuto umiliazione e persecuzione. Intellettuale ed omosessuale, due caratteristiche che hanno portato Arenas, uno dei più importanti scrittori cubani, ad essere prima perseguitato,... Continue Reading →

Un matrimonio americano

L’americana Tayari Jones ci racconta di un matrimonio, di un matrimonio di neri ad Atlanta. È un romanzo corale in cui i diversi protagonisti raccontano la loro storia, con sfumature e dettagli personali. “Ad Atlanta ho imparato le regole e le ho imparate in fretta. Nessuno mi ha mai dato dello stupido. Ma casa tua... Continue Reading →

Il censimento dei radical chic

"Perché le emozioni sono facili, elementari. Se impari i trucchi, le puoi governare, mentre i pensieri rimangono liberi, vanno dove dicono loro e complicano le cose".   Giovanni Prospero, ospite di un talk show, commette un grave errore, cita Spinoza. Poche ore dopo verrà barbaramente ucciso sul pianerottolo di casa. Si apre così il libro... Continue Reading →

L’attraversaspecchi

Cari tutti, sono qui da voi oggi per parlarvi di una nuova saga Fantasy che mi sta appassionando, spinta dalla voglia di condividere questa nuova fissazione con voi. A me piace il Fantasy, e mi piace anche quello YA, ne ho sempre letto moltissimo e sono abituata a fare lo slalom tra cose carine, ma... Continue Reading →

Larchfield

C'è un prezzo da pagare quando ci si nasconde dalla verità. Si può amare, ma non si può mai essere amati. Si può descrivere la libertà, ma non si può mai essere liberi.   Polly Clark, poetessa, è nata nel 1968 a Toronto e vive in Scozia. Ha pubblicato varie raccolte di poesie per le... Continue Reading →

#5libri mer(d)avigliosi

Questo #5libri è nato per gioco fra noi di PdR: ci siamo chiesti infatti come mai difficilmente nei libri si parli di funzioni corporali mentre si parli parecchio di sesso, cibo, sonno e sentimenti. Rilanciato il tema e amplificato via Twitter, abbiamo preparato questo #5libri con la collaborazione e le citazioni di DanisettaRocchi, Simone Scaffarini, laHantucci,... Continue Reading →

#5libri da favola e una serie tv

#5libri uniti da un filo conduttore. Sono libri che hanno per protagonisti bambini o adolescenti, proprio come le fiabe. Come nelle fiabe il loro sguardo ancora innocente svela dei comportamenti crudeli e amorali, accogliendoli come normali. Jeanne Teller, Niente, Feltrinelli (traduzione di Maria Valeria D'Avino) Niente ha il tono della fiaba, di quelle fiabe cattive... Continue Reading →

Non dite che non abbiamo niente

Quante note ci sono nelle Variazioni Goldberg di Bach? E nella Quinta Sinfonia di Šostakovič? Quante parole ci sono concesse nel corso della vita?   Uscito nel settembre 2017, ho letto solo ora questo libro. Mi aveva colpita molto la sua copertina, una tavola estratta da Examples of Chinese Ornament: selected form objects in the... Continue Reading →

#5libri e qualcuno di più sulla vecchiaia

Mi sono accorta con stupore di come, molti dei libri che ho letto ultimamente, raccontino vicende di persone anziane, ormai al termine della loro vita ma spesso pronte a rimettersi in gioco oppure giunte al momento di fare i conti con il proprio passato. QUI  troverete un video interessante in cui il libraio della Libreria... Continue Reading →

Rien ne va plus, Schiavone#7

La #SchiavoneMania qui in Russia è arrivata al punto tale per cui, pur essendo stata io la prima a leggere #Schiavone, e pur avendo io recensito per voi tutta la serie, ho dovuto imporre la mia non democratica autorità per avere l'onore di scrivere questa recensione. E si, perché in #PDR ormai è tradizione comprare il... Continue Reading →

Becoming

Cosa significa “diventare” da una ragazza cresciuta in una famiglia modesta afroamericana di South Side a Chicago alla prima black FLOTUS (First Lady of the United States) che crescerà per otto anni le sue due figlie, Malia e Sasha, alla Casa Bianca? Becoming, l’autobiografia di  Michelle Obama ci racconta questo “divenire” attraverso numerosi aneddoti, riflessioni... Continue Reading →

Crea un sito o un blog gratuitamente presso WordPress.com.

Su ↑