Nuovo Signore degli Anelli: luci e ombre

Imbarcarsi in una nuova traduzione quando il pubblico ama molto quella vecchia è impresa suicida, come ben sa chi in Vaticano anni fa tentò di emendare il testo del Padre Nostro – per non nominare la nuova versione di Harry Potter! Iniziamo col dire che 60 anni fa, alla prima uscita, non erano così approfonditi... Continue Reading →

Mozia – Fenici in Sicilia di Gaia Servadio

Questo popolo misterioso! Avviso ai naviganti: questo non è un libro per archeologi o esperti di storia antica. Troverete solo informazioni che già sapete, per contro, in tutta probabilità, vi verrà voglia di rileggere l'Eneide, che male non fa. Un giorno chiesi a un amico archeologo di illuminarmi sui fenici e la sua unica risposta... Continue Reading →

Il ragazzo leone di Sonny Olumati

Ho cominciato a leggere "Il ragazzo leone" di Sonny Olumati da sola, senza mio figlio. È un libro per bambini, direi dai 6-7 anni in avanti. Ma nel racconto c'è anche un papà che è andato via, argomento da sempre piuttosto delicato per noi, e quindi volevo capire come se ne parla, prima di proporre... Continue Reading →

La capitale di Robert Manasse

Dichiaro subito che questo è uno dei più bei libri tra quelli che ho letto negli ultimi anni. Il quadro che emerge da questo romanzo è una polifonia linguistica e culturale che si innesta in un insieme di differenti eventi che toccano i vari protagonisti di questo romanzo, come una serie di novelle fuse in... Continue Reading →

Shogun di James Clavell

Shogun o lo ami dalla prima riga o non riesci a finirlo. Ma se lo ami è un viaggio meraviglioso in un Giappone feudale quasi fiabesco, irreale.  Come doveva sembrare irreale ai primi esploratori portoghesi che vi misero piede e al protagonista John Blackthorne, naufragato sulle sue coste nel XV secolo, che improvvisamente si trova... Continue Reading →

#5libri con copertine strepitose

Il lettore è spesso un esteta. Come tale viene attratto dalle cose belle e, peggio ancora, dalle copertine dei libri. Dico peggio perché, nel passato, questa cosa mi ha portato ad acquisti di libri che poi, in realtà, difettavano nel contenuto. Ora voglio fare una mia personale classifica sulle copertine che più ho amato negli... Continue Reading →

L’assassino timido

L’ultima fatica della scrittrice spagnola Clara Usón è uscita quest’anno per i tipi di Sellerio ed è un libro sorprendente, qualcosa che non mi sarei mai aspettato quando l’ho comprato. In effetti ammetto di averlo acquistato per due validissimi motivi: in primis l’autrice e poi perché a un certo punto ho visto che si parlava... Continue Reading →

Il libro dell’estate 2019

"L'estate sta finendo, un anno se ne va..." cantavano i Righeira nella lontana estate del 1985. E un po' di ragione ce l'avevano i cari Righeira. La fine dell'estate coincide con la fine di un anno e l'inizio di uno nuovo, sia dal punto di vista scolastico che, spesso, lavorativo. E coincide soprattutto con la... Continue Reading →

The Swerve di Stephen Greenblatt

The Swerve: how the Renaissance began, è un saggio del ricercatore e studioso di Scienze Umanistiche Stephen Greenblatt. Attraverso un affascinante e documentato racconto, la filosofia materialistica e la storia della sua riscoperta acquistano quell'originaria vitalità che contraddistinse un'antica tradizione filosofica sin dai suoi albori. Ma andiamo con ordine. Era il 1417 quando l’umanista italiano... Continue Reading →

La moglie del rabbino di Chaim Grade

Il capolavoro di Grade in edicola grazie a Giuntina Avete amato i fratelli Singer? Siete appassionati di letteratura yiddish e di ebraismo? Ecco, questo è il libro che fa per voi, ma non fate paragoni oppure Perele vi perseguiterà! Perele, piccola forte Perele La storia è quella di Perele, donna di illustri natali che a... Continue Reading →

#5libri per non sottovalutare il presente

Ormai manca solamente un giorno alla uscita nelle librerie, in contemporanea mondiale, del romanzo I testamenti di Margaret Atwood, pubblicato in Italia per Ponte alle Grazie! Nell'ansiosa attesa, propongo quindi cinque distopie. Come ha evidenziato Elif Shafak in apertura del Festivaletteratura di Mantova, "i diritti delle donne sono sotto attacco in molte parti del mondo" e ciò... Continue Reading →

La ragazza che levita di Barbara Comyns

In un tetro e grigio sobborgo londinese degli inizi del novecento, la diciassettenne Alice Rowlands vive assieme alla madre, una donna gentile ma fragile e malata, e al padre, un veterinario brutale che ha impiantato la sua sudicia clinica in casa e non lesina crudeltà ai chiassosi animali e agli altri viventi, in particolare alla... Continue Reading →

#5libri per un trasloco

Tutti i traslochi sono problematici, ma ogni trasloco lo è a suo modo. Credo che questa sia la frase che tutti dovrebbero ricordare quando iniziano a progettare un trasloco. Quando dissi a un’amica che stavo per iniziare i lavori nella nuova casa e che successivamente mi sarei trasferito la sua esclamazione fu “il trasloco è... Continue Reading →

Crea un sito o un blog gratuitamente presso WordPress.com.

Su ↑