In giro per il mondo con #5libri gialli seriali al femminile

Amando i gialli, soprattutto quelli seriali, mi capita di imbattermi in interessanti personaggi di investigatrici e detective al femminile. Quello che mi piace, talvolta, è più la descrizione dei luoghi e delle diverse atmosfere nelle quali si muovono le investigatrici, anche più della serie gialla in sé per sé. L'elenco delle donne in giallo è... Continue Reading →

Annunci

Widows

Con Widows ho conosciuto Lynda La Plante, ex attrice, sceneggiatrice, produttrice TV ed ora, come scrittrice dove si conferma regina della suspense d'oltremanica. Widows è un thriller dallo stile semplice, ma molto efficace e ad alto tasso adrenalinico, capace di creare una sorta di dipendenza mediante la quale il lettore viene investito da una sensibilità inattesa... Continue Reading →

I #5investigatori più sexy..all over the world

Come promesso, torno da voi, ovvero il pubblico che non è insensibile alle tempeste ormonali :D, con la seconda parte della mia classifica degli investigatori più sexy. Nel mio post precedente ho indicato i 5 italiani a mio parere più sexy, ora però mi rimane il resto del mondo ed ho solo cinque miserabili posizioni!... Continue Reading →

Le vedove di Malabar Hill, Sujata Massey

Una ragazza di buona famiglia nella Bombay degli anni venti ha un solo obiettivo: sposarsi con l’uomo che sceglierà la sua famiglia e farlo nel migliore dei modi, vivendo nella ricchezza e prendendosi cura della numerose prole che verrà. Perveen Mistry, la protagonista del libro di Sujata Massey, Le vedove di Malabar Hill, non conduce ... Continue Reading →

Mato Grosso

Aspettavo con ansia questo libro, e nell'aprirlo mi aspettavo di trovarci Ian Manook. Forse non proprio Yeruldelgger, sapevo benissimo che eravamo passati dall'immensità della steppa mongola all'impenetrabilità della foresta brasiliana. Ma mi aspettavo Manook: un intreccio poliziesco, mazzate, morti, ritmo investigativo serrato. Ed invece mi sono trovata tra le mani uno smilzo e densissimo noir.... Continue Reading →

I #5investigatori italiani più sexy

Non ditemi che sono incorreggibile. Sfido le amiche all'ascolto ( e pure gli amici, perché no?) a dichiarare che non si sono mai innamorate di un investigatore immaginario. Anzi, che dico? Più di uno. Ho deciso quindi che la tempesta ormonale su carta andava onorata con un #5libri che dichiarasse senza ombra di dubbio chi... Continue Reading →

L’artista della fuga

Un incidente aereo in Alaska e sette vittime, fra cui un caro amico del presidente Orson Wallace (il successore di Obama). Un imbalsamatore della base militare di Dover, nel Delaware, Jim Zig (Zigarowski)  che si deve occupare del cadavere di una delle donne morte nel volo,  per prepararlo per le esequie. Il cadavere sul quale Jim... Continue Reading →

Il Cinese

Io questo libro, questo bellissimo libro, l'ho letto in anteprima. Mi scuso quindi con i miei cinque lettori ( semicit.) per aver impiegato tutto questo tempo a scrivere questa recensione. Tempo in cui l'onda del "Cinese" sta investendo tutti i giallofili (ci trovate su Twitter con l'#folliperigialli) d'Italia, e la marea di apprezzamento e recensioni... Continue Reading →

Fate il vostro gioco, Schiavone#6

Impazza la #SchiavoneMania e il giorno dell'uscita di questo sesto episodio della serie, abbiamo fatto a gara per accaparrarci il tomo in giornata e, se possibile, finirlo in giornata. E non è stato difficile, perché ormai è come andare a trovare un vecchio amico, chiedergli come sta, fare due chiacchiere. E il povero Rocco è... Continue Reading →

Il Nobel non c’è! Viva il Nobel!

Quest'anno niente Nobel per la Letteratura. Lo scandalo che ha coinvolto l'Accademia di Svezia è stato talmente dirompente da annullare l'assegnazione per il 2018. Peccato! perché il Nobel è un'abitudine per i lettori; un modo per confrontarsi con le proprie letture, i maestri e i giudizi degli esperti. Noi "russi" però non ci stiamo e... Continue Reading →

L’unica storia

Ognuno di noi ha la sua storia d’amore. Tutti quanti. Magari è stata un fiasco, magari si è consumata poco per volta, magari non è nemmeno riuscita a partire, o magari è successa solo nella nostra testa, il che non la rende meno reale. Anzi, a volte è proprio il contrario. A volte capita di... Continue Reading →

#ControFestival: la parola ai lettori

Avete fatto caso che il numero di festival aumenta in maniera esponenziale? ci sono decine di eventi per presentare libri, parlare di libri, ascoltare gli scrittori e tutti questi eventi sono sempre presenziati da critici, giornalisti o altri scrittori... va bene, benissimo. L'importante è parlare di libri, direte voi. Certo.... ma resta un vuoto. Se... Continue Reading →

#5libri prima di On the road

La mia generazione ha avuto i suoi libri da leggere. Uno di questi è On the road di Jack Kerouac, libro che a me non è proprio piaciuto. Non solo, ma tutte le asserzioni del tipo: capolavoro, innovazione, trasgressione mi paiono del tutto sprecati. E visto che oggi non ho nulla da fare, vi racconto... Continue Reading →

Blog su WordPress.com.

Su ↑