Una ballata del mare salato di Hugo Pratt

Hugo Pratt è uno dei maggiori autori di fumetti italiani e non ha bisogno di introduzione, come del resto il suo personaggio più riuscito Corto Maltese. Ambientato nei momenti precedenti lo scoppio della prima guerra mondiale Una ballata del mare salato è il romanzo che ci racconta l'inizio della saga del Maltese e le storie... Continue Reading →

#5autori gialli più un libro per Lorenzo (parte 2)

Visto che in un unico post non siamo stati in grado di contenerci,  continuo la lista di consigli di Zaide Noll per cercare di convertire Lorenzo alla lettura di libri gialli. Sono cresciuta divorando i libri di Agatha Christie e di Simenon. I loro personaggi sono quasi diventati dei vecchi amici, sai sempre cosa aspettarti... Continue Reading →

#5libri sugli alberi

Per Philip  Roth “l’uomo che invecchia se ne va nei boschi” dove la  foresta  è l’ultima tappa sulla strada della vita. Il vecchio che si siede sotto un Albero “rinuncia al tumulto autobiografico”. Ora che è finita la competizione con la vita, ora, calmatosi “entra in competizione con la morte”. Ammiro Roth fino a sfiorare... Continue Reading →

L’innamoratore di Stefano Piedimonte

                  «No, mi faccia capire bene: a lei la pagano per fare innamorare le donne o per innamorarsene lei?» Ivan Sciarrino trasse un sospiro, poi rispose con voce stanca: «Perché, c’è differenza?». L'ho aperto per curiosità, e lo stile molto vivace mi ha subito catturato. Si possono... Continue Reading →

Sottomissione di Michel Houellebecq: davvero è un romanzo?

Davvero può definirsi romanzo? Mi sembra più un racconto mediamente lungo. L'analisi sociale è abbozzata ma sottolinea alcuni elementi interessanti, la visione dell'autore è più che evidente, ma descritta in modo talmente stucchevole da sembrare quasi una parodia: se deve sembrare una critica a un sistema, ho l'impressione che il bersaglio venga mancato e di molto.... Continue Reading →

Blog su WordPress.com.

Su ↑