Vita e Destino – Vasilij Grossman

Ho letto Vita e Destino. Parla della Russia. E del mondo. Di Vita e di Destino. Di guerra e di lotta. Di amore e odio. Di spirito e di materia. Di storia e di escatologia. Dell’aberrazione e dell’eroismo. Del nostro presente, frutto del nostro passato. Dei grandi e dei piccoli. Vita e Destino parla di... Continue Reading →

Annunci

#ControFestival: la parola ai lettori

Avete fatto caso che il numero di festival aumenta in maniera esponenziale? ci sono decine di eventi per presentare libri, parlare di libri, ascoltare gli scrittori e tutti questi eventi sono sempre presenziati da critici, giornalisti o altri scrittori... va bene, benissimo. L'importante è parlare di libri, direte voi. Certo.... ma resta un vuoto. Se... Continue Reading →

Il Meraviglioso viaggio di Nils Holgersson

Tatiana e PaleoMichi al telefono… secondo voi di cosa parlano? Ovvio,no? Di libri, scrittori, letture in corso. E così: Tatiana Larina: sto leggendo un libro bellissimo, lo avevo regalato al Virgulto (n.d.r. il figlio di Tatiana) ma lo sto divorando io, Nils Holgersson di Selma Lagerlof. Io adoro quella donna! un dono per le lettere... Continue Reading →

#5libri a Natale

  Piccole donne, Louisa May Alcott, Einaudi editore   – Natale non sarà Natale senza regali, – brontolò Jo, stesa sul tappeto. – Brutto guaio essere poveri, – commentò con un sospiro Meg facendo scivolare lo sguardo sul suo vecchio vestito. – È un’ingiustizia, dico io, che tante ragazze abbiano un sacco di belle cose... Continue Reading →

Proust sotto l’ombrellone?

Esistono i libri della vita, anzi, il libro della vita. Quello che leggi e accompagna tutti i tuoi IO che si susseguono nel corso della tua esistenza. Per me è sicuramente La Recherche (vi prego non prendetemi per un’intellettuale: ho una passione smodata per Bill Bryson, i gialli svedesi e Il centenario che saltò dalla... Continue Reading →

Elizabeth e Jane

È un vero onore incontrarvi di persona… Siete proprio voi, Elizabeth Bennet?  Certo che sono io, non mi riconoscete? Gote rosate, occhi brillanti, espressione intelligente, incedere elegante, sono evidentemente io, la nota protagonista del libro più amato dalle donne di tutto il mondo, Orgoglio e Pregiudizio, di Jane Austen. A questo proposito, qual è il... Continue Reading →

#5libri marini e marinari

Il Mare. Il mare per me non è semplicemente un luogo di vacanza, o un luogo geografico, ma un luogo dell'anima. E sono sicura di non essere la sola, per la quale il mare è una metafora, per la quale guardare il mare ha un significato esistenziale, per la quale andar per mare è un sogno,... Continue Reading →

Memorie russe pt. III: Piter il matto.

"Sono convinto che a Pietroburgo molta gente, camminando, parla da sola. È una città di mezzo matti. Se da noi esistessero le scienze, medici, giuristi e filosofi potrebbero fare preziosissime ricerche su Pietroburgo, ciascuno secondo la sua specialità. È raro trovare tanti oscuri, aspri e strani influssi sull'animo umano come a Pietroburgo. Pensi solo agli... Continue Reading →

#5libri su Riforma e Controriforma

Il 17 porta male, forse... sicuramente è anno di rivolgimenti. Di ricorrenze ce ne sono davvero diverse. Il 31 ottobre, ad esempio ricorrono i 500 anni (!) della Pubblicazioni delle 95 tesi di Lutero... e chi dimentica il papiro affisso alla porta della Cattedrale di Wittenber Disputatio pro declaratione virtutis indulgentiarum? Impossibile! pagine e pagine di storia... Continue Reading →

#5libri rivoluzionari e qualcosa in più…

Eh no, qui in Russia il 2017 non può passare inosservato. E invece di aspettare ottobre, partiamo a marzo (febbraio del calendario giuliano) quando Pietrogrado ha preso fuoco. Siamo un po' nostalgici, forse, ma di certo non inconsapevoli. Della rivoluzione ci affascina l'aspetto artistico e sociale, che a dispetto di quello politico, ha conservato tutta... Continue Reading →

La Saga dei Forsyte

È una grande, enorme consolazione trovare sempre un classico da scoprire. Io quest’estate ho scoperto Galsworthy e la Saga dei Forsyte. E che scoperta!! Comincio con una leggera vena polemica contro il mercato editoriale italiano, mercato più che altro monopolio, forse, voglio essere buona, un oligopolio. Ormai il catalogo delle case editrici è sempre più... Continue Reading →

#5libri da servire freddi

Confesso di subire da sempre la fascinazione del tema della vendetta nell'arte e quindi vengo a proporre un cinque libri che mette insieme testi uniti da uno spunto narrativo comune ma diversissimi per genere e scrittura. Ah e se avete bisogno di una rapida panoramica in materia consiglio "Breve storia della vendetta" di Antonio Fichera... Continue Reading →

Blog su WordPress.com.

Su ↑