Parla della Russia

I took a speed-reading course and read War and Peace in twenty minutes. It involves Russia.

#5poemi della Rivoluzione

Abbiamo già pubblicato un post sui romanzi che hanno anticipato la Rivoluzione Russa. Oggi proviamo a celebrare il centenario con  poemi e poesie che hanno raccontato la Rivoluzione d’ottobre. È … Continua a leggere

23/10/2017 · 8 commenti

Memorie russe pt.IV: a che ti serve il Sole?

Michail beve un sorso di birra scura dopo aver declamato i versi della poesia che gli ho fatto conoscere io quando ci siamo conosciuti, gli ricorda un pezzo rap, gli … Continua a leggere

03/06/2017 · Lascia un commento

#5libri rivoluzionari e qualcosa in più…

Eh no, qui in Russia il 2017 non può passare inosservato. E invece di aspettare ottobre, partiamo a marzo (febbraio del calendario giuliano) quando Pietrogrado ha preso fuoco. Siamo un … Continua a leggere

04/03/2017 · 6 commenti

#5libri di poesia al femminile

Ho ormai trascorso un’intera vita in compagnia della poesia e ho imparato che non è una cosa che si possa spiegare facilmente. Per la maggior parte delle persone la poesia … Continua a leggere

26/12/2016 · 2 commenti

#5libri La costruzione del Romanzo Russo – Il Secolo d’oro

Ci voleva un post russo, Russo per davvero. E ci proverò io, ovvero proverò qui a indicare  #5libri che hanno segnato la costruzione del romanzo moderno, nell’ottocento russo, definito il … Continua a leggere

25/07/2016 · 3 commenti

Alì e Nina

Alì e Nina è un romanzo azerbaigiano. Certo da queste parti la letteratura caucasica non gode di grande notorietà, fatta eccezione per alcuni romanzi sul genocidio armeno. Ragion per cui … Continua a leggere

17/02/2016 · 4 commenti

Masha e Orso e altre fiabe russe

Non fatevi trarre in inganno da un titolo che fa l’occhiolino a transitorie mode fanciullesche. Questo libro è un vero gioiello. E’ una raccolta di fiabe russe tradizionali, nella versione … Continua a leggere

14/01/2016 · 9 commenti

Sulle tracce di Antonia Pozzi

Originally posted on LibriPensieri:
Ci sono libri che portano a conoscere altri libri, ce ne sono alcuni invece che portano a conoscere persone. E’ stato tramite La passione di una…

02/12/2015 · 1 Commento

Parole

Parole di Antonia Pozzi, ed. Garzanti, è introvabile. Lo prendo in prestito dalla bellissima biblioteca di Trento (ve l’ho mai mostrata?… ecco qui una fotografia della Sala Manzoni). Leggo e rileggo … Continua a leggere

26/09/2015 · 11 commenti

Favole per bambini molto stanchi

Un bambino che dorme in piedi non s’è mai visto, ma spesso l’ho immaginato. Qui l’ho trovato: cravatta, pullover e pantalone potevo lasciarlo sul bancone? Ché due settimane fa, o … Continua a leggere

18/06/2015 · 4 commenti

Cento poesie d’amore a Ladyhawke

Michele Mari. L’ho scoperto così, leggendo questo piccolo libro di poesie. E mentre le leggevo, stranamente in fila (perché io, di solito, le leggo in ordine sparso) mi è sorta … Continua a leggere

18/07/2014 · 2 commenti

Le nostre foto

Quattro saggi inediti, scritti da Virginia Woolf tra il 1919 e il 1939, in cui l’autrice si interroga sul ruolo della recensione che “a differenza del critico letterario, non ha niente da dire allo scrittore; è al lettore che si rivolge”. . . Leggere, recensire di Virginia Woolf, @marcosymarcos . . Letto da Speranza . . #parladellarussia #libri #leggere #instabooks #igersbook #bookaddict #libridaleggere #bookwarm  #virginiawoolf
"Mi commuovono i lettori e basta, quelli che hanno ancora il coraggio di leggere il Dizionario filosofico di Voltaire, che è una delle opere più piacevoli e moderne che conosco. Mi commuovono i giovani di ferro che leggono Cortázar e Parra, così come li ho letti io e come intendo continuare a leggerli. Mi commuovono i giovani che dormono con un libro sotto la testa. Un libro è il miglior cuscino che esista." Dall'ultima intervista pubblicata nel luglio del 2003 dall’edizione messicana di «Playboy» a Roberto Bolaño . . #robertobolaño #2666 @adelphiedizioni . . Letto da @maga_ri_domani . . #parladellarussia #libri #leggere #instabooks #igersbook #bookaddict #libridaleggere #bookwarm
Alzarsi presto la mattina e approfittare del silenzio per finire gli ultimi capitoli del libro di Tara Westover, L'educazione, Feltrinelli traduzione di Silvia Rota Sperti. L'autrice racconta la sua storia e il suo percorso verso "L'educazione", la sua trasformazione e presa di coscienza che l'ha portata da uno sperduto paese dell'Idaho e da una famiglia mormona tradizionalista - che non crede nella scuola, nella sanità e nello Stato - a conseguire un dottorato in Storia a Cambridge. Un'educazione che l'è costata molto in termini di affetti familiari, portandola a rompere con gran parte dei componenti della sua grande famiglia. . . #tarawestover #leducazione @lafeltrinelli . . letto da @polimena @lafeltrinelli . . #parladellarussia #libri #leggere #instabooks #igersbook #bookaddict #libridaleggere #bookwarm
Halldór Laxness, premio Nobel per la letteratura nel 1955, riposa qui, in un piccolo cimitero sulla collina, poco lontano da casa sua, ora trasformata in museo. Da qui si domina la valle, lungo la quale scorre uno dei tanti torrenti che portano la neve al mare; con cieli che virano di colore dal blu intenso di una giornata di vento, a tutti i toni del grigio quando piove. Senza contare le infinite sfumature del verde che accolgono il viaggiatore, che pare non saziarsi mai di questo spettacolo. L'Islanda è un paese che incanta, estremo, le cui comunità hanno vissuto spesso isolate per la durezza del clima e la mancanza di mezzi per il proprio sviluppo. Laxness racconta tutto questo, nei suoi libri. Se volete conoscere e capire un po' questo paese leggete Gente indipendente. Un capolavoro. . . Halldór Laxness, pubblicato da @iperborea . . @agata.e.la.tempesta è andata a trovarlo per noi . . #parladellarussia #libri #leggere #instabooks #igersbook #bookaddict #libridaleggere #bookwarm #halldórlaxness #laxness #iceland #islanda #genteindipendente #graves

I nostri cinguettii

Annunci