Quel che si vede da qui di Mariana Leky

«Potevamo riservare qualsiasi trattamento all'amore. Potevamo nasconderlo più o meno bene, potevamo trascinarcelo dietro, potevamo sollevarlo, portarcelo in tutti i Paesi del mondo, comprimerlo in mazzi di fiori, relegarlo sottoterra, spedirlo in cielo. Paziente e flessibile com'era, l'amore si prestava a tutto questo, ma trasformarlo non era proprio possibile». Chiudi il libro e senti che... Continue Reading →

Annunci

L’Assassinio del Commendatore di Haruki Murakami

Negli ultimi mesi confesso di avere letto veramente poco, la lista di volumi da leggere nel Kindle e la pila di volumi sul comodino sono cresciute in modo preoccupante; meno male che non soffro di ansia da prestazione! Confesso però che quando ad ottobre è uscito il libro primo de L’assassinio del Commendatore, ultima opera... Continue Reading →

Il Collegio di Tana French

L'estate si avvicina e allora impossibile resistere a un bel giallo da iniziare sotto l'ombrellone. Ecco qui, fresco di stampa, il nuovo romanzo di Tana French, Il Collegio. L'autrice è già nota in Italia per il precedente L'intruso (sempre per Einaudi Stile libero) che ha per protagonisti gli stessi due detective della squadra omicidi di... Continue Reading →

Doppio vetro di Halldóra Thoroddsen

Dal doppio vetro della sua casa in Lindargata, una vedova trascorre i suoi giorni solitari. Ha trovato un suo equilibrio, dopo la morte del marito, in una serie di azioni che le danno stabilità e tranquillità. Dalla finestra a nord appare l'Esja, una montagna ponderosa, una "salda zavorra" che le ricorda la musica di Bach.... Continue Reading →

Palissandreide di Saša Sokolov

Palissandreide può essere meglio descritto come un non-romanzo o come un’opera dove l’autore ha volutamente abbattuto tutte le regole alla base della costruzione di un romanzo. Altrimenti possiamo descriverlo come un romanzo all’ennesima potenza, o meglio un romanzo che raccoglie in se’ tutti i generi letterari. Sì perché Palissandreide è romanzo picaresco, memorialistico, erotico, fantastico, storico. E’ come una matrioska: un romanzo nel romanzo dove la storia o le innumerevoli storie raccontate si sovrappongono, si moltiplicano.

Gente per bene

Chi è il mostro? cosa fa un mostro? che faccia ha il mostro? come facciamo a distinguerlo nella folla della gente che ci circonda? Queste le domande che restano conclusa la lettura di Gente per Bene di Zoe Whittall, scrittrice canadese che sta riscuotendo un rilevante successo nel suo paese e raccogliendo premi nazionali e... Continue Reading →

Un matrimonio americano

L’americana Tayari Jones ci racconta di un matrimonio, di un matrimonio di neri ad Atlanta. È un romanzo corale in cui i diversi protagonisti raccontano la loro storia, con sfumature e dettagli personali. “Ad Atlanta ho imparato le regole e le ho imparate in fretta. Nessuno mi ha mai dato dello stupido. Ma casa tua... Continue Reading →

Il censimento dei radical chic di Giacomo Papi

"Perché le emozioni sono facili, elementari. Se impari i trucchi, le puoi governare, mentre i pensieri rimangono liberi, vanno dove dicono loro e complicano le cose".   Giovanni Prospero, ospite di un talk show, commette un grave errore, cita Spinoza. Poche ore dopo verrà barbaramente ucciso sul pianerottolo di casa. Si apre così il libro... Continue Reading →

Larchfield di Polly Clark

C'è un prezzo da pagare quando ci si nasconde dalla verità. Si può amare, ma non si può mai essere amati. Si può descrivere la libertà, ma non si può mai essere liberi.   Polly Clark, poetessa, è nata nel 1968 a Toronto e vive in Scozia. Ha pubblicato varie raccolte di poesie per le... Continue Reading →

Rien ne va plus, Schiavone#7

La #SchiavoneMania qui in Russia è arrivata al punto tale per cui, pur essendo stata io la prima a leggere #Schiavone, e pur avendo io recensito per voi tutta la serie, ho dovuto imporre la mia non democratica autorità per avere l'onore di scrivere questa recensione. E si, perché in #PDR ormai è tradizione comprare il... Continue Reading →

Becoming

Cosa significa “diventare” da una ragazza cresciuta in una famiglia modesta afroamericana di South Side a Chicago alla prima black FLOTUS (First Lady of the United States) che crescerà per otto anni le sue due figlie, Malia e Sasha, alla Casa Bianca? Becoming, l’autobiografia di  Michelle Obama ci racconta questo “divenire” attraverso numerosi aneddoti, riflessioni... Continue Reading →

Vincoli

Mio padre non me l'ha mai raccontata, la storia di zia Edith. Sì, la chiamavo zia, anche se, in realtà, non eravamo parenti. Ma le parentele, nella vita, spesso si scelgono. E io volevo essere sua nipote. Ho trascorso così tante belle ore nella casa di zia Edith e zio Lyman. Con zio Lyman ho... Continue Reading →

Figli di sangue e di ossa

Mi aspettavo moltissimo da questo “Figli di sangue e di ossa” perché sono un’accanita lettrice dei fantasy e perché il mondo afro fa parte della mia militanza e della mia vita privata. Se a questo aggiungete il fatto che la quarta di copertina recita "La nuova Rowling" e che io tributo a JKR un vero... Continue Reading →

Blog su WordPress.com.

Su ↑