Palissandreide di Saša Sokolov

Palissandreide può essere meglio descritto come un non-romanzo o come un’opera dove l’autore ha volutamente abbattuto tutte le regole alla base della costruzione di un romanzo. Altrimenti possiamo descriverlo come un romanzo all’ennesima potenza, o meglio un romanzo che raccoglie in se’ tutti i generi letterari. Sì perché Palissandreide è romanzo picaresco, memorialistico, erotico, fantastico, storico. E’ come una matrioska: un romanzo nel romanzo dove la storia o le innumerevoli storie raccontate si sovrappongono, si moltiplicano.

Annunci

La grande Russia portatile

Paolo Nori continua la lunga tradizione italiana degli studiosi di russo e come spesso capita in questi casi (russo-slavisti, arabisti, germanofili, ecc), il loro non sembra un lavoro ma una vera missione: diffondere il più possibile non solo la letteratura, ma la cultura, le peculiarità, le forze e le debolezze di un mondo. E questo... Continue Reading →

Leningrado

“Sicuro che vinceremo. Ma non saremo mai capaci di dimenticare…E siccome nessuno crederà che sia accaduto davvero, rimarremo sempre assiedati…”. Le parole pronunciate da Vera, la protagonista della storia alla base della sceneggiatura scritta dal regista Giuseppe Tornatore per il mai realizzato film “Leningrado”, riassumono bene la difficoltà di trattare con distacco un tema così doloroso... Continue Reading →

e ‘a finestra c’è la murti

E che fumu intra la notti li pensieri s'annebbiaru era chiusa la finestra poi aperta la lasciaru. Era quasi mezzanotti e' a finestra c'è la morti. Lamento per la morte di Giuseppe Pinelli, di Fabio Trincale   Nel novembre del 1996 Aldo Giannuli, in qualità di perito incaricato dalla Procura di Milano, rinviene in una... Continue Reading →

Tempo di seconda mano

“Tempo di seconda mano” di Svetlana Aleksevich è un libro prezioso per comprendere cos'è successo in Russia all'indomani del crollo dell'Unione Sovietica. Una cacofonia di voci che avvolgono e talvolta soffocano e turbano il lettore. Molteplici punti di vista della “piccola gente”, quella che non fa la Storia con la S maiuscola, di fronte alla... Continue Reading →

#5libri sul caso Moro

Il rapimento e l'omicidio di Aldo Moro rappresentano un momento cruciale nella storia recente italiana, sia per l'importanza del fatto in sé che per l'influenza che esso ha avuto sugli anni a venire ed ancora sul nostro presente, in cui tanto si parla di riconciliazione in Italia, ma senza aver prima riaperto, disinfettato e curato... Continue Reading →

L’Arte ormai perduta del dolce far niente

L'impressione costante è che tutto nella vita cospiri a sottrarci il tempo individuale e che di conseguenza non resti spazio per i sogni.   Le estati della mia giovinezza le ricordo lunghe, calde e polverose. Non c'erano festival estivi, non c'erano rassegne di film all'aperto, a 12 anni finì il mio privilegio di andare un mese in... Continue Reading →

Come parlare di un libro senza averlo mai letto

Le ragioni per cui l'editore abbia deciso di togliere il punto interrogativo alla fine del titolo originale mi sfuggono, anche se una punta di cattiveria mi spinge a pensare che il titolo scelto in traduzione suggerisca intento ironico dell'autore, spacciando per libro satirico quello che in effetti si presenta come un vero e proprio saggio.... Continue Reading →

Quando siete felici, fateci caso

"Se qualcuno dice che vi ama, controllate bene".     PERCHE'  LEG - GER - LO? (scandito bene, con tono di voce leggermente sopra le righe). Perché è bello, profondamente leggero, breve, interessante, intelligente, arguto, caustico, umoristico. Perché la copertina è stratosferica, ché il gelato pistacchio, cioccolato e fragola riunisce frutta e creme in quel bel... Continue Reading →

Didone, per esempio. Nuove storie del passato

 di Mariangela Galatea Vaglio Ho letto il primo capitolo di questo libro, quello dedicato a Didone, qualche mese fa, acciuffato distrattamente da qualche condivisione in rete. Mi piacque subito perché io Didone me la ricordavo dai tempi del liceo: dell’Eneide era l’unica sopravvissuta alla mia crescente perdita di memoria, escluso il noioso Enea. Didone la... Continue Reading →

Uomini nelle gabbie

Un libro affascinante e tremendo Trabocca di storie stupefacenti, il libro di Domenici: da quella di José Calafate che dalla Terra del Fuoco fu portato a Parigi per essere mostrato sotto il cartello «Cannibali» a quella dell’apache Geronimo, che dopo aver combattuto per tre decenni i bianchi, che gli avevano massacrato la madre, la moglie... Continue Reading →

LE ARMI DELLA PERSUASIONE (R. B. CIALDINI) – Come e perché si finisce col dire sì

Indice: la persuasione reciprocità (contraccambio – ripiegamento dopo rifiuto) impegno e coerenza (a cose dette - a cose scritte) la riprova sociale (apprezzamento – incertezza – imitazione dei simili – comprensione e personalizzazione del compito) simpatia (bellezza – somiglianza – complimenti - contatto e cooperazione – condizionamento e associazione) autorità (titolo – abiti – ornamenti)... Continue Reading →

La cura Schopenhauer di Yalom Irving D.

Un’immersione totale nella filosofia di Schopenhauer e nel mondo della terapia psicanalitica. Se questi due argomenti vi interessano, allora il libro fa per voi; ben scritto, scorrevole, approfondito nelle citazioni del filosofo e nella narrazione della sua biografia, perfetto nella descrizione delle sedute terapeutiche e dei suoi meccanismi di funzionamento. La filosofia e la psicanalisi,... Continue Reading →

Blog su WordPress.com.

Su ↑