Follia maggiore

Ho letto Follia Maggiore, l'ultimo libro di Alessandro Robecchi. Ho amato il primo, una vera canzone d'amore. Il secondo non me lo ricordo nemmeno. Il terzo mi ha fatto arrabbiare, perché io mi occupo di immigrazione e i dettagli legali e burocratici del racconto erano superficiali: e così me lo sono goduto poco, ma in... Continue Reading →

Annunci

#5libri al telefono

Questa storia comincia tanto tempo fa, in una galassia lontana lontana, quando il telefono era l'unica forma di contatto immediato tra gli umani e riusciva a ispirare storie di tutti i tipi. "Il terrore corre sul filo" di Lucille Fletcher e Allan Ullmann È stato proprio quando ho iniziato a pensare a questo #5libri, che... Continue Reading →

#5libri sul Belice e il terremoto

  Difficile l'identificazione territoriale precisa del Belice. C'è il Belice palermitano e il Belice trapanese e il Belice agrigentino. Ci sono i paesi che gravitano nell'area del fiume Belice e della Valle che scava per arrivare al mare. Ci sono i paesi del terremoto, quelli devastati e quelli che si sono salvati. Diviso tra le... Continue Reading →

Patria di Fernando Aramburu

TRECUGINE

Che grande gioia per un lettore trovare un libro che ti travolga, che ti rimanga nel pensiero per tanti giorni anche dopo che l’hai finito, che ti spinga a farti domande, che ti susciti empatia e disgusto.

Patria ha avuto esattamente questo effetto su di me. Ormai l’ho finito da giorni e continua a pensare a Bittori e a Miren, ad Arantxa e a José Mari.

La storia è ambientata nel 2011 nella provincia di Guipuzcoa vicino a San Sebastian e ripercorre i venti anni precedenti di storia spagnola e di storia familiare. Protagonisti sono i membri di due famiglie basche legate da vincoli di amicizia fraterna che si allontanano fra loro a causa delle divergenti posizioni rispetto all’ETA, l’organizzazione separatista basca, e alle scelte compiute da alcuni di questi membri.

Le due figure principali della storia, che si stagliano nette rispetto alle altre sono le due madri:…

View original post 244 altre parole

4321

Vorrei scrivere questa recensione cercando di non rivelare troppo la struttura su cui è basata la storia raccontata dal bel libro di Paul Auster, 4321. Una storia che è tante storie alla base delle quali vi è la vita di un ragazzo americano, Archie Ferguson, nato nel 1947 nel New Jersey (come lo scrittore), nipote... Continue Reading →

#readingchallenge2017 and the Winner is…

Più breve che nel 2016, la #readingchallenge2017 si presentava a tratti complessa, ma c'è chi non ha mollato. E come dubitarne? I "russi" almeno a letture non mollano mai! Ricordate tutte le categorie? Eccole qui! E così quest'anno incoroniamo vincitrice la nostra Doriana, che con spirito indomito, ha rilanciato una #readingchallenge di sole scrittirici e ha... Continue Reading →

La #readingchallenge2017 di Doriana

  Al contrario della rc2016 di cui non sono riuscita ad andare oltre la metà, ho finito la rc2017 prima ancora dell’arrivo dell’estate e ciò è stato possibile solamente grazie ad una variazione nella scelta delle letture che alcune/i potrebbero trovare gradevole come l’eventualità di trovarsi distese sul letto di Procuste o colpite da un... Continue Reading →

La stanza di Therese

La stanza di Therese è l'ultimo libro scritto e disegnato da Francesco D'Isa, uscito nel corso del 2017 nell'ormai consolidata collana di narrativa Tunuè Romanzi diretta da Vanni Santoni. Il libro, poco più di cento pagine, è da considerarsi un racconto lungo piuttosto che un romanzo, ma non è questo il punto: è un'opera originale.... Continue Reading →

#5libri sui nostri post più letti

Buon 2018 a tutti! Questo #5libri è dedicato ai post sui libri che sono stati scritti nel 2017 e che sono stati i più cliccati nel corso dell'anno. Sangue giusto di Francesca Melandri Scrive Zaide Noll: "Sangue giusto è un libro bellissimo. È bellissimo per molti motivi e tutti diversi. È bellissimo perché riesce a... Continue Reading →

Crea un sito o un blog gratuitamente presso WordPress.com.

Su ↑