Non è vero

In montagna capita di udire sussurri anche quando il sole splende e le marmotte si crogiolano nei prati. Anche allora, inaspettate giungono delle voci che paiono umane. A volte sono davvero persone, così lontane che non sono neppure visibili, comitive alle quali il vento ruba i discorsi, li trattiene tra le sue spire e li... Continue Reading →

Annunci

#5libri di poesia al femminile

Ho ormai trascorso un'intera vita in compagnia della poesia e ho imparato che non è una cosa che si possa spiegare facilmente. Per la maggior parte delle persone la poesia quasi non esiste nemmeno, o è molto marginale. Capita di rado che domini una vita intera, e non solo la scrittura, ma anche la lettura.... Continue Reading →

#5libri da (Ri)Leggere a Natale

Ho avuto un 2016 complicato, bellissimo e complicato, in cui ho lavorato e viaggiato molto, in cui sono stata perdutamente innamorata, in cui ho letto pochissimo per i miei standard (come mi ricorda la mia libreria anobii). Sogno vacanze di Natale sdraiata a letto o seduta sul divano, lasciando raffreddare la mia tazza di te/caffè/cioccolata calda.... Continue Reading →

Euforia

“Dell’antropologia amo quel momento in cui sei arrivato da circa due mesi e pensi di aver capito come funziona. Tutt’a un tratto ti sembra di avere la situazione in pugno. E’ un’illusione, visto che sono passate solo otto settimane, e dopo ti prende la disperazione perché ti rendi conto che non ci capirai mai niente.... Continue Reading →

Le otto montagne

Dell'amore, della morte, dell'amicizia, del seguire un sentiero conosciuto per ricordare il passato, dell'intraprendere, cartina alla mano, una nuova esplorazione per gettare un ponte verso il futuro. Del lavoro, della famiglia, della fatica del lavoro e delle difficoltà del metter su famiglia; della fatica di crescere in una famiglia difficile. Della fatica di una donna... Continue Reading →

La vegetariana

Questo è uno di quei libri che, da qualsiasi angolo o con qualsiasi stato d’animo vi mettete a leggerlo, vi “tormenterà” per alcune ore. 164 pagine - divise in tre capitoli dai titoli apparentemente banali (La vegetariana, La macchia mongolica, Fiamme verdi) – pagine di vera introspezione; senza scomodare i grandi psichiatri, ti trovi letteralmente... Continue Reading →

Le ragazze

Povere ragazze. Il mondo le rimpinza di promesse sull’amore. Quanto ne hanno bisogno, quanto poco ne otterrà la maggior parte di loro.   Romanzo di formazione al femminile, questo libro di Emma Cline, osannata come rivelazione dell'anno. Non delude la sua scrittura. Ventisettenne, cresciuta in una famiglia di sette figli, ha portato a compimento un'opera non... Continue Reading →

Ti ho cercata in ogni stanza

Donne mie che siete pigre, angosciate, impaurite, sappiate che se volete diventare persone e non oggetti, dovete fare subito una guerra dolorosa e gioiosa, non contro gli uomini, ma contro voi stesse che vi cavate gli occhi con le dita per non vedere le ingiustizie che vi fanno. Dacia Maraini Un libro sulla sorellanza, quel... Continue Reading →

Blog su WordPress.com.

Su ↑