Parla della Russia

I took a speed-reading course and read War and Peace in twenty minutes. It involves Russia.

#5libri Book&Food

In un freddo pomeriggio di marzo nelle nostre interminabili chat russe qualcuno posta un blog di cucina in cui si realizzano ricette ispirate ai libri. Noi un po’ di apssione per il cibo lo abbiamo già dimostrato con polimena e i #5libri per stare a dieta, ma… provocazione di Burekeater: non riusciamo a mettere insieme 5 libri che parlino di cibo in maniera diretta?  E qui sono entrata in scena io… Tatiana Larina sposa un principe e si sa, le principesse non cucinano, ma io… io sì che cucino. Mi piace, mi rilassa mi rende gradevole l’incombenza della routine giornaliera per sfamare la famiglia … e va da sé che adoro leggere libri che contengono ricette. Badate bene, non libri di ricette ma libri con ricette.

Ed ecco a voi la mia scelta:

5libribookfood

 

DONA FLOR E I SUOI DUE MARITI di Jorge Amado

Amado ama le donne e ama il cibo, meglio se il cibo e le donne insieme e così Donna Flor è un tripudio di ricette, una dichiarazione d’amore alle donne e all’arte della cucina. All’inizio dei capitoli trovate ricette della cucina di Bahia, contaminata, meticcia, profumata! quello che oggi i radical chic chiamerebbero fusion. Tutte le ricette sono descritte per ingredienti e metodi di preparazione… e corredate dai consigli di quel mito di Flor. Insomma una goduria! Il rischio è solo di prenotare un biglietto per Bahia prima di finire il libro.

I BISCOTTI DI BAUDELAIRE di Alice B. Toklas

Compagna di Gertrude Stein, Alice, americana di San Francisco, ha vissuto al centro della vita mondana ed intellettuale europea tra le due guerre. Alice cucinava, e la cucina, il cibo, erano parte dell’intrattenimento di ospiti come Picasso ed Hemingway. Quindi sbizzarritevi a preparare i piatti preferiti dai pezzi da novanta dell’arte contemporanea. Si tratta di un vero libro di ricette, ma non solo. Alice racconta e descrive la cucina francese e la cucina americana, la cultura e le curiosità che ci sono dietro e invita ai piatti della tradizione e a quelli più sperimentali ed etnici. Insomma una vera manna dal cielo in terimini di cultura culinaria!… e non solo.

LA CUCINA SOVIETICA: STORIA DI CIBO E NOSTALGIA di Anya von Bremzen

Un po’ biografia, un po’ saga familiare, un po’ storia dell’URSS, un po’ libro di cucina. Alla fine del libro però trovate tutte le ricette nominate e avrete voglia di prepararle… certo trovare lo Storione del Caspio al supermercato sotto casa non è proprio facilissimo la mia recensione completa qui

AMORI, CRIMINI E UNA TORTA AL CIOCCOLATO di Sally Andrew

Ambientato in Sudafrica, è un libro leggero ma non banale che ha come protagonista Tannie Maria, una signora di grande spirito e mani d’oro in cucina. Maria cucina per tutti e per tutti scova le ricette giuste, per ogni momento c’è un cibo, per ogni persona un gusto. La cucina di Maria è etnica, locale, anche questa contaminata e meravigliosamente profumata, gustosa, piccante ma soprattutto ricca di amore vero. Anche qui alla fine del libro trovate il ricettario di tutti i manicaretti narrati tra le pagine. Ma attenzione: leggere questo libro vuol dire avere sempre, costantemente fame! un pezzo di cioccolata vicino aiuta!

IL PASTICCERE DEL RE di Anthony Capella

Romanzo storico, ambientato nel 1670 circa, molto ben costruito e documentato, Il pasticcere del re narra le vicende di Carlo Demirco, personaggio realmente esistito che ha avuto il pregio a quanto pare di rendere popolare il gelato, fino ad allora custodito quasi come formula alchemica tra i pasticceri di corte. Le vicende delle corti di Francia e Inghilterra sono viste e descritte con gli occhi di Demirco che si troverà a fronteggiare prima per ambizione poi per amore i pericolosi intrighi di corte. Non ci sono ricette a corredarlo ma è molto significativo per vedere il cibo come status symbol.

A questo punto mi resta solo da augurarvi Buona lettura e Buon appetito!

P.S.

io non ho citato La scienza in Cucina e l’arte di magiare bene di Pellegrino Artusi solo perché do per scontato che lo abbiate tutti!

Annunci

Informazioni su Tatiana Larina

russa per vocazione, dedica ogni minuto libero a leggere qualsiasi cosa le passi a vista da arabi, persiani e indiani a scandinavi e russi, dai diari di viaggio alle saghe familiari e fantasy con un debole dichiarato per l‘italiano puro. Non che disprezzi chick-lit, fantasy e gialli da strapazzo, ma per carità non propinatele spazzatura spacciata per capolavori. Mamma e ricercatrice, dopo un decennio o più a girare per trovar chi sa cosa, è arrivata alla conclusione che un libro come si deve ti porta più lontano del ‘Millennium Falcon’.

6 commenti su “#5libri Book&Food

  1. MarianTranslature
    02/05/2016

    L’ha ribloggato su Translaturee ha commentato:
    Ottimi spunti per nutrirsi con i libri…

    Liked by 2 people

  2. Pingback: #5 libri per …stare a dieta | Parla della Russia

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Informazione

Questa voce è stata pubblicata il 02/05/2016 da in #5libri, Tra un tè e un pasticcino con tag , .

Seguimi su Twitter

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: