Florence Gordon – Brian Morton

florenceAd attrarre la mia attenzione è stata la copertina, azzeccatissima alla luce del contenuto del libro. Non conoscevo né il libro Florence Gordon né il nome dello scrittore, Brian Morton.

Florence Gordon è una donna newyorkese, ha settantacinque anni ed ha partecipato a tutte le lotte femministe degli anni settanta. Non ha mai esitato a combattere per tutto quello che credeva giusto, per ogni diritto e per ogni dovere. La schiettezza non le manca, anzi è talmente schietta da risultare tagliente e antipatica. O molto simpatica (solo nella finzione, come direbbe la mia amica Stravagaria).

Fra le intellettuali più giovani è considerata un’icona, molte hanno letto i suoi saggi sul femminismo e la prima sua fan è la moglie del figlio Daniel, Janine. Lo sguardo adorante, Janine pende dalle labbra di Florence e vorrebbe che la suocera le confidasse alcune delle sue esperienze e conoscenze. Ma Florence non la sopporta. Così come stima poco il figlio, che cresciuto in una famiglia di intellettuali anticonformisti, ha deciso di diventare poliziotto.

All’ex marito non risparmia commenti scorbutici e affilati. L’unica che a poco a poco sembra conquistare la sua fiducia è la nipote diciottenne Emily. Per qualche mese la famiglia del figlio, che vive a Seattle, si trasferisce a New York e Florence, volente o nolente, è costretta a frequentazioni più strette. Delle quali non sente né il bisogno né la voglia.

Inizia così un intreccio di storie personali, ognuno dei personaggi è a un momento di svolta della sua vita, ognuno di loro nasconde qualcosa agli altri. Nelle pagine si alternano riflessioni intimistiche a dialoghi basati sull’ironia, sullo scambio di battute sarcastiche, sulla sferzante lingua di Florence. Una commedia del NON DETTO, dei sentimenti mai espressi, delle emozioni vissute interiormente.

Un libro che coinvolge e diverte, intelligente e pieno di humor. Florence Gordon è un macigno di coerenza, fino all’ultimo. Per questo non si può non amarla.
Reading Challenge 2016Questo libro partecipa alla Reading challenge russa nella categoria #librocopertina

Il libro: Florence Gordon

L’autore: Brian Morton (traduzione di Maura Parolini e Matteo Curtoni)

Bacino d’utenza: Amanti dei libri ambientati a New York, delle commedie di Woody Allen e delle battute a denti stretti. Questo è un libro di dialoghi e di atmosfere. Sconsigliato a chi è in vena di leggere un romanzo d’azione 🙂

Annunci

10 risposte a "Florence Gordon – Brian Morton"

Add yours

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Crea un sito o un blog gratuitamente presso WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: