Florence Gordon – Brian Morton

Ad attrarre la mia attenzione è stata la copertina, azzeccatissima alla luce del contenuto del libro. Non conoscevo né il libro Florence Gordon né il nome dello scrittore, Brian Morton. Florence Gordon è una donna newyorkese, ha settantacinque anni ed ha partecipato a tutte le lotte femministe degli anni settanta. Non ha mai esitato a... Continue Reading →

Annunci

Breve Storia di Sette Omicidi

Se Hannah Arendt avesse letto Breve storia di sette Omicidi, avrebbe parlato di genialità del male piuttosto che della sua banalità. Questo è uno di quei libri che una volta letto, cambiano la prospettiva delle cose, cambiano il lettore; si guarda il mondo in maniera differente e di certo non sotto una luce migliore. Vincitore del... Continue Reading →

Dopo di me il diluvio di David Forrest

Si può giudicare un libro dalla copertina? Giusto o sbagliato che sia io lo faccio. Quando frugo fra le offerte o mi aggiro in libreria se una copertina mi chiama è quasi certo che comprerò il libro. E se in questo modo spesso ho scoperto delle autentiche gemme, a volte prendo delle fregature non indifferenti. Dal carrettino... Continue Reading →

Atlante dei paesi che non esistono

Sono una mancata viaggiatrice. Per questioni di tempo e denaro. E per mancanza di coraggio. Sono una Jack London stanziale. La routine mi devasta. La voglia di evasione è continua. E' per questo che amo i libri, è lì che mi rifugio dalla quotidianità della vita. Le mappe sono una droga per me. Non so... Continue Reading →

Masha e Orso e altre fiabe russe

Non fatevi trarre in inganno da un titolo che fa l'occhiolino a transitorie mode fanciullesche. Questo libro è un vero gioiello. E' una raccolta di fiabe russe tradizionali, nella versione di due grandi scrittori,  quali Puskin e Afanasjev che si è dedicato alla ricostruzione filologica dei racconti della tradizione contadina, il tutto corredato dalle meravigliose... Continue Reading →

Alex di Pierre Lemaitre

Ecco la rece della nostra Russa Polimena su un giallo che vale davvero la pena!!

TRECUGINE

alexAlex, una donna trentenne, viene rapita a Parigi all’uscita da un ristorante. Un unico testimone ha assistito alla scena.
A indagare sul rapimento di Alex sarà un gruppo affiatato di poliziotti, che si ritrovano a lavorare assieme dopo anni di distacco. Camille Verhœven, di bassissima statura ma grande intuizione e il suo capo, il monumentale commissario capo Le Gruen e ancora il signorile Louis Mariani o il tirchio Armand.

Non voglio dilungarmi oltre sulla trama di questo splendido giallo di Pierre Lemaitre perché ogni piccola rivelazione potrebbe togliere il gusto di immergervi senza aspettative nella storia ambientata a Parigi. Anche in questo libro, come nel precedente che ho letto Lavoro a mano armata, Lemaitre riesce a sconvolgere e ribaltare i punti di vista, sorprendendo il lettore.

Quello che amo in Lemaitre, oltre alla rara capacità di tessere delle trame intricate ma perfettamente funzionanti, è l’attenzione ai…

View original post 275 altre parole

Reading challenge russa 2016

Tra i propositi per il 2016 abbiamo pensato di inserire una reading challenge. Nel corso dell'anno nelle recensioni inseriremo l'hastag #readingchallenge2016 per i libri utilizzabili per il nostro gioco. Potete recensire voi stessi o commentare in fondo ai nostri post contrassegnati da #readingchallenge2016

L’estate del cane bambino

Il primo romanzo di Mario Pistacchio e Laura Toffanello costituisce uno dei rarissimi casi in cui ho iniziato a leggere un libro senza saperne praticamente nulla. Premetto che se non fossi incappata in "Arancia meccanica" - un capolavoro assoluto - con alcuni decenni di ritardo, il mio libro del 2015 sarebbe stato questo (che infatti... Continue Reading →

Fumisteria

La piacevolissima opera prima di Fabio Stassi, "Fumisteria", Premio Vittorini per il miglior esordio 2007, è stato appena ristampato da Sellerio. Mi è sembrata particolarmente brillante la scelta del titolo che mette insieme l'idea di un discorso poco chiaro e dello scherzo, ma pure evoca il fumo (che non ha poca parte nella storia) e... Continue Reading →

Crea un sito o un blog gratuitamente presso WordPress.com.

Su ↑