Parla della Russia

I took a speed-reading course and read War and Peace in twenty minutes. It involves Russia.

Io che amo solo te

41-KD23JRzL._SX330_BO1,204,203,200_Si sa che l’estate è tempo di letture. Letture impegnate, letture rimandate, letture serie, i classici che durante l’inverno rimandi per mancanza di concentrazione, i saggi che ti fanno intellettuale distaccata sotto l’ombrellone o in sosta al rifugio in vetta o mentre sorseggi tè freddo sulle sponde di un lago…

Vabbè, ci ho provato, ma Tatiana Larina a un certo punto aveva un gran bisogno di evasione e gli è stato passato (con fare imperioso da una parente acquisita…ho detto tutto) questo libretto e …

sopresa! mi sono divertita un sacco a leggerlo!

C’è la mia Puglia, quella dove sono nata, raccontata con il pretesto di un matrimonio! Cioé non la storia d’amore (quella vera non è tra gli sposi ma tra i consuoceri), ma proprio il Matrimonio: la cerimonia, la chiesa, la musica in chiesa, i fiori, le BOMBOniere, il vestito, il velo, le scarpe, il pranzo aperitivo-treantipasto-quattroprimi-tresecondi-trecontorni-tuttalafruttaesotica-tavolodeidolci-tortanuziale-openbar, il fotografo da millemila euro, il bouquet, il parrucchiere, la truccatrice, i testimoni, gli scherzi di rito per essere ancora più al centro (perché ingozzati di cibo, chi se n’è accorto che ci sono due sposi?), la musica assordante durante il pranzo di cui sopra, il cantante-cabarettista il prete, la suocera, la mamma, il suocero, lo sposo, la sposa, il fratello, la sorella, i cugini, gli zii, le buste con i soldi… e che mi sono persa?? boh, io mica ho festeggiato così il mio matrimonio…

Tutto questo raccontato con verve e ironia. Diverte un mondo leggere di questa Italia di provincia che tutti snobbiamo ma cui tutti ci adeguiamo, magari in maniera un po’ meno vistosa (cafona) ma ci adeguiamo.

Allora giù con tutti i luoghi comuni su amore, tradimento, matrimonio, omosessualità, ricchezza e povertà, status symbol e snobbismo. Tanti luoghi comuni, ma per scelta non per incapacità.

I personaggi sono maschere, ma i dialoghi sono davvero ben scritti.

Che altro aggiungere? si divora velocemente e anche per questo è piacevole. Non è un trattato di sociologia è solo allegria. E poi c’è la nostra splendida Puglia, un luogo di amore. La campagna per amarsi, il mare per innamorarsi, i borghi per gioire, il sole per godere.

E ora stanno girando anche un film, speriamo proprio rendano le battute.

Consigliato: per distrazione a tutti, soprattutto a noi gente del Sud

Sconsigliato: francamente a nessuno, tranne qualche settentrionale con la puzza sotto il naso

Autore: Luca Bianchini
Editore: Mondadori (30 aprile 2013), Collana: Scrittori italiani e stranieri
Lingua: Italiano
Lunghezza stampa: 262 pp.
ISBN-10: 8804630469

 

Annunci

Informazioni su Tatiana Larina

russa per vocazione, dedica ogni minuto libero a leggere qualsiasi cosa le passi a vista da arabi, persiani e indiani a scandinavi e russi, dai diari di viaggio alle saghe familiari e fantasy con un debole dichiarato per l‘italiano puro. Non che disprezzi chick-lit, fantasy e gialli da strapazzo, ma per carità non propinatele spazzatura spacciata per capolavori. Mamma e ricercatrice, dopo un decennio o più a girare per trovar chi sa cosa, è arrivata alla conclusione che un libro come si deve ti porta più lontano del ‘Millennium Falcon’.

5 commenti su “Io che amo solo te

  1. polimena
    17/09/2015

    Comunque mi attira, per quanto io sia mezza del sud e mezza settentrionale con la puzza sotto il naso!

    Liked by 2 people

  2. polimena
    28/09/2015

    Finito!! Letto e apprezzato molto.

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Informazione

Questa voce è stata pubblicata il 17/09/2015 da in Letteratura italiana, Ora in libreria.

Seguimi su Twitter

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: