Parla della Russia

I took a speed-reading course and read War and Peace in twenty minutes. It involves Russia.

Giornata Mondiale del Libro e i Russi leggono perché…

unesco libriEccoci! alla fine di questa lunga giornata ce la facciamo a pubblicare il nostro collettivo #ioleggoperché.

Perché lo avete capito che i russi leggono, vero? leggiamo tanto e leggiamo sempre e leggiamo tutto e leggiamo in ogni posto. Leggiamo talmente tanto e tanto permeante è la lettura nella nostra vita che ne condiziona ogni aspetto, una lente che ci fa guardare la vita attraverso mille prospettive. Pensiamo che i libri significhino sì tanto  da creare affinità elettive e queste affinità le abbiamo trovate in un gruppo virtuale che è diventato un forum di libri e di vita. Pensiamo che senza leggere saremmo meno e meno sono quelli che non leggono. Sì perché per noi il mondo si divide tra chi legge e chi non legge. Il resto è nulla…

I libri ci hanno fatto incontrare, le letture ci hanno unito, gli autori ci hanno insegnato e noi ci siamo scoperti.

In comune abbiamo la dipendenza, di differente abbiamo l’amore che per le pagine stampate proviamo. Ma le parole di ognuno oggi nel nostro gruppo sono le parole di tutti.

“Leggo per dimenticare. Per dimenticare che la vita da sola non basta”

“Leggo perché altrimenti non sopravviverei. Leggo da cosi’ tanto tempo che non posso farne a meno”

Leggo per vivere mille vite in una. Ma soprattutto “per legittima difesa” [cit.]

“Leggo per spegnere alcune parti del cervello ed accenderne altre”

“Perché ho imparato a tre anni e da allora non sono più riuscito a disimparare”

“Leggo perché semplicemente non ho bisogno di un perché”

“Leggo perché la curiosità mi uccide”

leggo per vivere molte vite

“Ho letto non solo per riposare”

“Leggo perché altrimenti non sarei io”

“Leggo per tutte le ragioni scritte sopra, e ne sono drogata”

Annunci

Informazioni su Tatiana Larina

russa per vocazione, dedica ogni minuto libero a leggere qualsiasi cosa le passi a vista da arabi, persiani e indiani a scandinavi e russi, dai diari di viaggio alle saghe familiari e fantasy con un debole dichiarato per l‘italiano puro. Non che disprezzi chick-lit, fantasy e gialli da strapazzo, ma per carità non propinatele spazzatura spacciata per capolavori. Mamma e ricercatrice, dopo un decennio o più a girare per trovar chi sa cosa, è arrivata alla conclusione che un libro come si deve ti porta più lontano del ‘Millennium Falcon’.

7 commenti su “Giornata Mondiale del Libro e i Russi leggono perché…

  1. Gianni Leoni
    24/04/2015

    Questa è di Confucio 4 sec a.c Leggere senza pensare è inutile, pensare senza leggere pericoloso Spaziba Russi Vassily potchtalion

    Liked by 3 people

    • Gianni Leoni
      25/04/2015

      Devo aver citato altre volte qs frase confuciana su qs blog:sono già vittima della ferrea legge di Ribot , quella per cui gli anziani si dimenticano le cose più recenti ricordando le più lontane, ripetendoti 100 volte la stessa barzelletta.Ma se ci pensate è una frase bellissima, dice molto con poco, è universale perché abbraccia tutta l’umanità, sia chi legge che chi non legge, e a ciascuna delle frazioni dice qualcosa di utile.Inciso:mi viene in mente quell’aforisma di Wilde ” l’umanità si divide in due grandi categorie:chi divideil mondo in due grandi categorie e gli altri aforisma che mi fa pensare a Russel e ai suoi paradossi logici (gli aforismi sono cosi:dicono una verità è mezza osserva Eco) Allora per farmi perdonare ecco qs altro pensiero di kuang-tzu detto Confucio ” L’uomo superiore vive in pace con tutti, senza agire come tutti.L’uomo volgare agisce come tutti ma non va d’accordo con nessuno.L’uomo superiore è facile da servire ma difficile da appagare.L’uomo volgare pretende un servizio gravoso e si soddisfa a buon mercato ” mi piace in qs frase il richiamo a una nobiltà dell’animo, impalpabile e difficile da definire, presente presso tutti i tipi umani.Occhio lettori:quanti contadini analfabeti sono in realtà nobili alla luce di qs frase, e quanti lettori accaniti e/o professoroni sono uomini volgarotti e da poco, forse anche chi sta scrivendo….

      Liked by 1 persona

  2. Tatiana Larina
    25/04/2015

    Gianni, finalmente!! Quanto ci sei mancato!
    in effetti hai ragione e mi inchino!!
    Però…. per me l’ignoranza non è aver letto pochi o nessun libro… io vengo da una tradizione contadina che leggeva poca roba ma di peso, che restava. Certo la lettura era sacra, era una cosa superiore, quindi anche in quel mondo umile in fondo il mondo si divideva tra chi leggeva e chi non leggeva…
    ma via oggi i tempi sono cambiati e quei contadini non ci sono più, almeno non da queste parti, in questa Italia che per un Iphone si indebita ma un libro non lo compra.
    Forse sono stata approssimativa nello scrivere, anche perché in fondo in fondo noi russi siamo anche più snob di così… insomma se si legga ma si legge solo Volo o Coelho, bé insomma peggio che se non leggere affatto 😀

    Mi piace

    • Leoni gianni
      26/04/2015

      Ciao Tatiana ti leggo sempre volentieri anche se magari taccio perché banalmente non ho niente da dire. Dopo il lavoro vengo alla vostra isba,mi tolgo i lapti , mi distendo sulla stufa, e ascolto le vostre recensioni strimpellando la balalaica.

      Liked by 2 people

  3. Tatiana Larina
    26/04/2015

    e il samovar non lo accendi per il tè??

    Mi piace

  4. Tatiana Larina
    27/04/2015

    mai die di no a una vodka… versa, và che arrivo 😀

    Liked by 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Informazione

Questa voce è stata pubblicata il 23/04/2015 da in Biografie bolsceviche con tag .

Seguimi su Twitter

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: