Scrittori. Grandi autori visti da grandi fotografi

Quelli che mi lasciano proprio senza fiato sono i libri che quando li hai finiti di leggere e tutto quel che segue vorresti che l'autore fosse tuo amico per la pelle e poterlo chiamare al telefono tutte le volte che ti gira. Il giovane Holden, J.D. Salinger Iniziai presto a leggere di tutto. A casa... Continue Reading →

Annunci

The creative therapy

Vi sentite stanchi, stressati e insoddisfatti? I trasporti non funzionano? Passate ore a fare anticamera dal medico per la gastrite? Dovete ascoltare le lamentele di zia Nina al telefono per delle ore? Al vicino hanno regalato una batteria per Natale? Vorreste abbandonare tutto per ritirarvi a una vita monastica? Respirate, c'è un rimedio meno drastico... Continue Reading →

Atlante dei luoghi maledetti

Ho scritto la letterina a Babbo Natale. E gli ho chiesto un solo regalo. Questo. Sono stata talmente chiara e concisa che mi sembra di averlo visto oggi in libreria mentre me lo stava facendo incartare. Perché questo libro? Beh, qualche settimana fa mi trovavo in uno dei locali più deliziosi di Rovereto, la gelateria... Continue Reading →

I tre Matrimoni di Manolita

Mi è sempre piaciuta, Almudena Grandes, sin da quando, ragazzetta, lessi "Le età di Lulù" e ci trovai molto più di quanto mi fossi immaginata. Poi io e lei ci siamo perse di vista per qualche tempo, fino a quando, su un volo per Madrid, non ho inziato questo libro, quasi con indolenza, e senza... Continue Reading →

Gente Indipendente

Arriva un momento nella vita di un lettore, in cui si pensa di aver letto le pietre miliari della letteratura e non per presunzione, ma perché scava, scava nulla riesce più a stupire davvero, poche sono le cose che regalano l'afflato universale della grande Letteratura. Questa era la sensazione che mi accompagnava da un po'.... Continue Reading →

Il testamento francese

    Proust diceva:” Leg­gere è assen­tarsi dalla vita”. Un libro è un altro modo di vivere. A. Makine     Attraverso i racconti di nonna Charlotte, francese trapiantata in Russia, riviviamo i tempi e i fasti di una Francia immaginata attraverso gli occhi di un bambino, Alesa. Siamo in Siberia e Charlotte vive in... Continue Reading →

I russi a PiùLibri PiùLiberi

Oggi niente libri, letti, ma parole ascoltate! lasciatemi questo piccolo spazio per raccontarvi della mia visita alla Fiera della Piccola e Media Editoria a Roma PiùLibriPiùLiberi. La fiera è un momento di incontro di editori, lettori, scrittori, giornalisti, maniaci della carta e delle parole, insomma di tutto quel variegato mondo che ruota intorno ai libri... Continue Reading →

(Bitter)Sweet Salgari

Bianco e nero. Nero e bianco. E campiture di silenzio. Perché qui, in Sweet Salgari – graphic novel firmata da Paolo Bacilieri – a parlare sono soprattutto i gesti, gli sguardi, le espressioni. La vita modestissima di Emilio Salgari viene riletta fra le righe, attraverso pochi, significativi episodi piluccati qua e là, da cui emerge... Continue Reading →

Storia di una gabbianella e del gatto che le insegnò a volare – Luis Sepulveda

TRECUGINE

Storia di una gabbianella e del gatto che le insegnò a volare Storia di una gabbianella e del gatto che le insegnò a volare

Storia di due fratelli che impararono ad amare un libro

Il fratello più grande ebbe una grande fortuna. Un giorno a scuola arrivò un autore famoso e molto conosciuto. Sua madre era emozionata per lui ma lui non ne capiva a fondo il motivo. Poi aveva incontrato un uomo che gli sembrava anziano, che parlava a bassa voce e con un accento strano, che gli raccontava di lentezza, di amicizia e di prigione. Allora il ragazzino prese in mano un libro dell’autore, Storia di una gabbianella e del gatto che le insegnò a volare, e iniziò a leggerlo.
E leggeva e leggeva e sorrideva.
E si emozionava.
E forse cominciava a capire perché sua madre fosse così felice per lui.

Poi il fratello più grande diede il libro al fratello più piccolo dicendogli solo: è bellissimo. Il…

View original post 156 altre parole

Blog su WordPress.com.

Su ↑