Parla della Russia

I took a speed-reading course and read War and Peace in twenty minutes. It involves Russia.

Il baco da seta, Cormoran Strike #2

9788867158522_il_baco_da_seta

La Rowling

…non è brava, è BRAVISSIMA!

Dopo un inizio che ho trovato decisamente pesante e che qualche mese fa mi aveva indotto ad abbandonare la versione inglese del libro, ho deciso di dare un’altra possibilità al baco e non me ne sono pentita. La parte iniziale, in cui si espone il contenuto del sedicente “Bombyx Mori” e si viene in contatto con il mondo malato di Owen Quine, l’ho trovata abbastanza noiosa. Ma dal momento della scoperta dell’omicidio (che arriva abbastanza in là), si viene immediatamente trascinati nel cuore dell’azione. La storia è contorta, ma, sebbene avessi dei sospetti sull’assassino, non avrei mai immaginato una trovata così intelligente per la sua conclusione. L’intreccio tra le vicende personali di Cormoran e Robin, e la trama del giallo, è sapientemente bilanciato. La scrittura di RG è poi molto ben dosata, a tratti sapiente.

La mia impressione è che la Rowling si immedesimi sempre meglio in Robert Galbraith, e che questa seconda prova sia narrativamente migliore della prima.

Mi chiedo poi, ridendo sotto i baffi, con chi ce l’abbia tanto nel mondo dell’editoria, da aprire questo vaso di Pandora. Certo metaforico. Certo, fittizio. Ma comunque un dubbio viene.

Titolo: Il Baco da Seta
Autore: Robert Galbraith
Editore: Salani
Pag.:560

Annunci

Informazioni su zaidenoll

Archeologa Preistorica, convinta evoluzionista, militante multiculturalista e lettrice ossessivo compulsiva: dall’etichetta dello sciampo all’ultimo numero di Nature. La sua #sfida2016: curarsi con i libri, che siano premi nobel o robetta terapeutica.

11 commenti su “Il baco da seta, Cormoran Strike #2

  1. polimena
    16/10/2014

    Quindi Zaide che faccio? Leggo prima il primo oppure posso passare direttamente al secondo?

    Mi piace

  2. Tatiana Larina
    16/10/2014

    oh, il primo vale la pena! davvero bello. E poi lei è brava a costruire mondi, nel primo ci riesce ancora bene dopo HP e Il seggio vacante e in questo? fremo, ma ho troppe cose in lettura al momento. Certo la tua recensione potrebbe portarmi ad aggiungere un ulteriore tomo alla mia schizofrenia … 😀

    Mi piace

    • zaidenoll
      16/10/2014

      Oddio quattro insieme mi sembra davvero troppo, ma Tatiana è capace di tutto 🙂

      Mi piace

    • zaidenoll
      16/10/2014

      …e comunque il primo era belli, ma questo è secondo me più raffinato

      Mi piace

  3. speranza
    16/10/2014

    mi tocca leggerla?

    Mi piace

  4. zaidenoll
    17/10/2014

    A me piace! Però tu non hai letto nemmeno HP, non fai testo 😀

    Mi piace

  5. speranza
    17/10/2014

    ora non me ne fare una colpa!

    ci penso su.
    ma mi conosco.

    Mi piace

  6. zaidenoll
    18/10/2014

    Ti conosco pure io. Mascherina! 😀 E vabbè “Nobody is perfect” 🙂

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Informazione

Questa voce è stata pubblicata il 16/10/2014 da in Dieci piccoli Russi, Ora in libreria, Russi & Gialli con tag , , .

Seguimi su Twitter

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: