Parla della Russia

I took a speed-reading course and read War and Peace in twenty minutes. It involves Russia.

I am Half-Sick of Shadows

61tcYXxqfkL._SS500_ Il primo di Flavia de Luce che leggo in lingua originale e devo dire che è scritto davvero bene. Non ci si può fare nulla: per capire se uno scrittore è davvero bravo bisogna leggerlo in lingua originale e devo dire che Alan Bradley è bravo. Ha una prosa sobria (molto british) e un elegante uso della lingua e del vocabolario. È molto bravo nell’utilizzo di termini oggi in disuso ma in voga ai tempi in cui vive Flavia.

E Flavia è sempre splendida, sempre di più. Geniale, irriverente, narcisista eppure bambina, rivela sempre quel bisogno di amore materno e la forza di chi è cresciuta non proprio da sola ma quasi.

La trama l’ho trovata meno avvincente dei precedenti episodi, ma è sempre superiore alla media dei gialli in circolazione. La traduzione in italiano ne cambia del tutto in titolo “Il Natale di Flavia de Luce” secondo me potrebbe tradire le aspettative, ma conoscendo Flavia lei Babbo Natale non potrebbe mai accoglierlo con biscotti e latte caldo… a voi la scoperta e il piacere di una lettura che trovo sempre divertente.

Consigliato: in lingua anche a chi non è proprio forte in inglese, con l’ebook e il dizionario si può riuscire

Sconsigliato: è un libro talmente pulito nei contenuti e nella forma che francamente credo sia adatto a tutti

Autore: Alan Bradley
Editore: Delacorte Press (1 novembre 2011)
Lunghezza stampa: 305pp
Numeri di pagina fonte ISBN: 1409114201
Lingua: Inglese
Prezzo di copertina: 14,74€

Annunci

Informazioni su Tatiana Larina

russa per vocazione, dedica ogni minuto libero a leggere qualsiasi cosa le passi a vista da arabi, persiani e indiani a scandinavi e russi, dai diari di viaggio alle saghe familiari e fantasy con un debole dichiarato per l‘italiano puro. Non che disprezzi chick-lit, fantasy e gialli da strapazzo, ma per carità non propinatele spazzatura spacciata per capolavori. Mamma e ricercatrice, dopo un decennio o più a girare per trovar chi sa cosa, è arrivata alla conclusione che un libro come si deve ti porta più lontano del ‘Millennium Falcon’.

Un commento su “I am Half-Sick of Shadows

  1. polimena
    28/07/2014

    Letto in italiano. Flavia mi piace sempre 🙂

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Informazione

Questa voce è stata pubblicata il 28/07/2014 da in Tra un tè e un pasticcino con tag , , .

Seguimi su Twitter

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: