Parla della Russia

I took a speed-reading course and read War and Peace in twenty minutes. It involves Russia.

Cento poesie d’amore a Ladyhawke

762242Michele Mari. L’ho scoperto così, leggendo questo piccolo libro di poesie. E mentre le leggevo, stranamente in fila (perché io, di solito, le leggo in ordine sparso) mi è sorta spontanea una domanda. Quella se le poesie raccontassero una storia vera, e se il protagonista di quell’amore fosse proprio l’autore.

Perché le poesie non nascono dal nulla, non sono finzione. Rappresentano stati d’animo, immagini, fatti che segnano così tanto chi le scrive da essere capace, nello spazio di poche righe, di far passare l’emozione all’ignaro lettore. Che in questo caso sono io.6897840

La storia “raccontata” per immagini è questa. Il poeta si innamora sui banchi del liceo di una compagna di classe. Il poeta, adulto, la reincontra e ne diventa l’amante e poi viene lasciato perché l’amata decide di stare con il marito.

La citazione che si trova in copertina Mari l’ha presa da Pavese. Ma questo libro (come altri di Mari) è pieno di citazioni.

E se siete arrivati fino qui, ora ve lo dico. La storia è vera.
Buona lettura, animi romantici, che la poesia sia con voi.

 

 

 

Tu non ricordi
ma in un tempo
così lontano che non sembra stato
ci siamo dondolati
su un’altalena sola

Che non finisse mai quel dondolio
fu l’unica preghiera in senso stretto
che in tutta la mia vita
io abbia levato al cielo

§§§

In quale oceano in quale notte
la sto perdendo
chiesi al delfino

Disse il delfino:
nell’acqua nera
dove quello che unisce separa
dove il silenzio è un boato
dove sei perso anche tu

§§§

Il tuo silenzio
dici
è pieno di me

Così so
come si sentono i morti
pensati dai vivi

§§§

Ti cercherò sempre

sperando di non trovarti mai
mi hai detto all’ultimo congedo

Non ti cercherò mai
sperando sempre di trovarti
ti ho risposto

Al momento l’arguzia speculare
fu sublime
ma ogni giorno che passa
si rinsalda in me
un unico commento
e il commento dice
due imbecilli

 

Autore: Michele Mari
Titolo: Cento poesie d’amore a Ladyhawke
Editore: Einaudi, 2007
Pag.: 112
Prezzo: euro 11,50

 

Annunci

Informazioni su Agata (e la tempesta)

Prende il nome dal suo film preferito dove Agata è una libraia che incontra, tra gli scaffali, l'uomo della sua vita. Sarà che non è libraia, ma lei ancora non gli è sbattuta contro. Nel frattempo fa l'im-piegata - per sopravvivenza - e partecipa ad ogni corso le sbarri la strada, purché non faccia venire il fiatone. Così, da ex pianista, ex corista, passa per la calligrafia, la legatoria, il teatro, il clavicembalo. E, in tutti gli spazi possibili, vi infila i libri, con una netta predilezione per i classici. E tanti libri per bambini, che suo figlio - molto allegramente - snobba. Però la ama e la sostiene nel suo diventare adulta.

2 commenti su “Cento poesie d’amore a Ladyhawke

  1. Tatiana Larina
    20/07/2014

    ora che leggo Rodrick, devo dire che nulla mi stupisce di lui. Grazie della Dritta, Agata

    Mi piace

    • Agata (e la tempesta)
      20/07/2014

      Dovremo ringraziare anche p@p, che lo ama da tempo…

      Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Informazione

Questa voce è stata pubblicata il 18/07/2014 da in Poesie nella steppa con tag , .

Seguimi su Twitter

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: