Parla della Russia

I took a speed-reading course and read War and Peace in twenty minutes. It involves Russia.

Il trono di spade (ASOIAF): come va a finire? Contiene spoiler, se non avete letto tutti i libri state alla larga da questo post!

6277995061_18d27ef315Lo confesso, io ed un manipolo di Russi come me, facciamo parte dei fan della saga di GRRM. Non solo abbiamo letto tutti i libri (una o più volte). Non solo seguiamo la serie, ma ultimamente frequentiamo abbastanza la rete per prestare orecchio alle teorie (più o meno strampalate) su dove GRRM andrà a parare. E cosi si discute allegramente su chi diventerà il re di Westeros, chi siano le tre teste del Drago..insomma, chi sopravvivrà a questo gioco dove “You win or you die”.

E così, siccome siamo alla fine della quarta stagione e nulla o quasi accadrà  nei prossimi mesi, ho pensato di proporvi un compendio delle teorie più gettonate del web, per ingannare l’attesa, diciamo così.

Tra i temi caldi, al primo posto c’è la discendenza di Jon Snow (come è abbastanza ovvio!), ma anche il ruolo ed il significato degli Estranei, la discendenza di Tyrion Lannister, l’identità di Azor Arhay, le macchinazioni di Varys, e persino l’identità di Jojen e Meera.

Chi sono i genitori di Jon Snow?

  1. Ned Stark e Ashara Dayne

Catelyn ha sentito circolare questa storia tra la servitù di Winterfell (AGOT pag.65)  e questa è la risposta di Ned

“Never ask me about Jon,” he said, cold as ice. “He is my blood, and that is all you need to know. And now I will learn where you heard that name, my lady.” She had pledged to obey; she told him; and from that day on, the whispering had stopped, and Ashara Dayne’s name was never heard in Winterfell again.

~

“Non chiedermi mai di Jon”, disse, freddo come un ghiacciolo “E’ il mio sangue, ed è tutto ciò che hai bisogno di sapere. Ed ora mi dirai dove hai sentito quel nome, mia signora”. Lei aveva promesso di essere obbediente, glielo disse. E da quel giorno in poi, ogni diceria si interruppe, ed il nome di Ahara Dayne non è mai più stato pronunciato a Winterfell”.

Edric Dayne (ASOS p495) dice ad Arya che Ned ed Ashara si sono innamorati ad Harrenal, e sappiamo anche da Meera che i due danzarono insieme in quell’occasione (ASOS p281)che però avvenne due anni prima delal ribellione. Non è quindi possibile che Jon fosse concepito ad Harrenal e non sappiamo se i due si rividero dopo. Jon è stato concepito dirante la guerra, quando Ned era già sposato con Catelyn. Quello che sappiamo, è che Ashara si tolse la vita: perché?

 

  1. Ned Stark e Wylla

Wylla è la balia in servizio a casa Dayne. E’ lo stesso Ned a dire a Robert che Wylla è la madre di Jon (A Game of Thrones p 110):

“You told me once. Was it Merryl? You know the one I mean, your bastard’s mother?”

“Her name was Wylla,” Ned replied with cool courtesy, “and I would sooner not speak of her.”

“Wylla, yes.” The king grinned. “She must have been a rare wench if she could make Lord Eddard Stark forget his honor, even for an hour. You never told me what she looked like…”

Ned’s mouth tightened in anger. “Nor will I. Leave it be, Robert, for the love you say you bear me. I dishonored myself and I dishonored Catelyn, in the sight of gods and men.”

~

“Me ne hai parlato una volta, come si chiamava, Merryl? Hai capito di chi parlo, la madre del tuo bastardo?”

“Il suo nome era Wylla” rispose Ned con fredda cortesia “e preferirei non parlare di lei”.

“Ah si, Wylla” il re fece una smorfia “Dev’essere stata un bel bocconcino se ha fatto dimenticare a Lord Eddard Stark il suo onore, anche per unora. Non mi hai mai descritto com’era…”

La bocca di Ned si tese per la rabbia” né lo farò. Lascia perdere, Robert, per l’amore che dici di portarmi. Ho disonorato me stesso ed ho disonorato Catelyn, agli occhi degli uomini e degli dei”.

Una conferma di questa teoria viene anche da parte di Wylla stessa. In ASOS p494, Arya ha una conversazione con Edric Dayne, che è nato e cresciuto a Starfall:

 “How do you know about Jon?”

“He is my milk brother.”

“Brother?” Arya did not understand. But you’re from Dorne. How could you and Jon be blood?”

“Milk brothers. Not blood. My lady mother had no milk when I was little, so Wylla had to nurse me.”

Arya was lost. “Who’s Wylla?”

“Jon Snow’s mother. He never told you? She’s served us for years and years. Since before I was born.”

“Jon never knew his mother. Not even her name.” Arya gave Ned a wary look. “You know her? Truly?” Is he making a mock of me? “If you lie, I’ll punch your face.”

“Wylla was my wetnurse,” he repeated solemnly. “I swear it on the honor of my House.”

~

“Come fai a sapere di Jon?”

“E’ mio fratello di latte”

“Fratello?” Arya non capiva. “Ma tu sei di Dorne. Come fate ad essere parenti tu e Jon?”

“Fratelli di LATTE non di SANGUE. La mia signora madre non aveva latte quando io ero piccolo, così Wylla mi ha fatto da balia”.

Arya era persa “Chi è Wylla?”

“La madre di Jon Snow.. Non te l’ha mai detto?Ci ha servito per anni ed anni. Da prima che io nascessi”

“Jon non ha mai conosciuto sua madre. Nemmeno il suo nome.” Arya guardò Edric sospettosa “la conosci?Davvero?” Si sta prendendo gioco di me? “Se menti, ti spacco la faccia”.

“Wylla è stata la mia balia” ripetè solennemente “lo giuro sull’onore della mia Casa”.

Se ci viene detto esplicitamente, allora perché questa teoria non è comunemente accettata? Beh a causa del punto numero tre.

  1. Rhergar Targaryen e Lyanna Stark

Questa teoria sta acquistando sempre più credito sulla rete, tanto che ormai molti non solo la danno per scontata, ma si chiedono anche se non sia TROPPO scontata. Io non avevo colto tutte le implicazioni con la prima lettura….e voi? Sono stata illuminata da un amico una sera a cena, caduta dal pero e dopo averne letto di più….mi sono affezionata a questa idea.

Rhegar e Lyanna si sono incontrati ad Harrenall, durante il “torneo della falsa primavera”.  A quell’epoca, Rheagar era già sposato con Elia Martell, ma si innamora di Lyanna. Quando vince la giostra, invece di incoronare “regina dell’amore e della bellezza” sua moglie Elia, incorona Lyanna (ASOS p486).

Ned remembered the moment when all the smiles died, when Prince Rhaegar Targaryen urged his horse past his own wife, the Dornish princess Elia Martell, to lay the queen of beauty’s laurel in Lyanna’s lap. He could see it still: a crown of winter roses, as blue as frost.

~

Ned ricordava il momento in cui tutti I sorrisi si erano spenti, quando il principe Rheagar Targaryen spronò il cavallo superando sua moglie, la principessa di Dorne Elia Martell, per posare la corona di regina della bellezza in grembo a Lyanna. Poteva ancora vederla: una corona di rose invernali, blu come il gelo.

AGOT p631

Anche Meera accenna a questa storia, quando racconta del Cavaliere dell’Albero che ride:

“The dragon prince sang a song so sad it made the wolf maid sniff”

~

“Il principe drago canto una canzone così triste che fece piangere la vergine lupo”

ASOS p281

Come dunque si consumò questo amore? Rhaegar e Lyanna sono scappati insieme alla Torre della Gioia, a Dorne (oppure nella versione di Robert Baratheon e di Ned Stark, Lyanna è stata rapita da Rheagar, pazzo d’amore).  Lyanna era a questo punto incinta, e Rhaegar, lasciandola sola per andare a combattere contro Robert Baratheon, mandò tre soldati della guardia del re (per proteggere il “royal baby”). Ci sono anche diversi segni che indicherebbero che Lyanna sia morta di parto. Il termine “red bedding” viene usato da GRRM diverse volte in questo senso, ed io trovo quest’idea piuttosto convincente.

Yet sometimes Dany would picture it the way it had been… Her brother Rhaegar battling the Usurper in the bloody waters of the Trident and dying for the woman he loved…

~

A volte Dany si immaginava come poteva essere stato …Suo fratello Rhaegar  che combatteva con l’Usurpatore nelle acque insanguinate del Tridente e moriva per la donna che amava…

AGOT p30

Rubies flew like drops of blood from the chest of a dying prince, and he sank to his knees in the water and with his last breath murmured a woman’s name…

~

I rubini scivolavano come gocce di sangue dal petto del principe morente, e lui cadde nell’acqua sulle ginocchia, e con il suo ultimo respiro mormorò il nome della donna che amava…

ACOK p706

La scena in cui Ned arriva alla Torre della Gioia è riportata in svariati punti della saga.

“I was with her when she died,” Ned reminded the king. “She wanted to come home, to rest beside Brandon and Father.” He could still hear her at times. Promise me, she had cried, in a room that smelled of blood and roses. Promise me, Ned. The fever had taken her strength and her voice had been faint as a whisper, but when he gave his word, the fear had gone out of his sister’s eyes.

~

“Ero con lei quando è morta” ricordò al Re Ned “Voleva tornare a casa, per riposare tra Brandon e nostro Padre”. Poteva ancora sentirla, a volte. Promettimelo, aveva bisbigliato, in una stanza che odorava di sangue e rose. Promettimelo, Ned. La febbre si era presa la sua forza, e la sua era debole come un sussurro, ma quando diede la sua parola, la paura scomparve dagli occhi di sua sorella.

AGOT p43

As they came together in a rush of steel and shadow, he could hear Lyanna screaming. “Eddard!” she called.

~

Quando entrarono in una furia di acciaio ed ombre, poteva sentire Lyanna urlare “Eddard!” chiamava.

AGOT p425

Diverse tracce disseminate qua e là implicano che la promessa fatta da Ned a Lyanna non fosse semplicemente quella di essere portata a Winterfell, ma quella di tenere Jon nascosto ed al sicuro. Una prova abbastanza convincente di questo sta nel fatto che Ned pensi molto spesso a questa promessa, ed al prezzo che ha dovuto pagare per mantenerla (AGOT p380, per esempio). Ned si sente chiaramente in colpa per qualcosa, il suo onore, o meglio la sua rettitudine morale, gli rimproverano insistentemente qualcosa, qualcosa che intende rivelare probabilmente prima della sua morte, quando chiede a Varys di spedire una lettera.

Un altro argomento che a favore dell’ipotesi che Jon non sia il figlio di Ned è che Ned non dice mai “mio figlio” ma molto spesso “il mio sangue”, my blood.

Devo dire che trovo quest’ipotesi sull’origine di Jon Snow abbastanza convincente. Quindi la domanda successiva che ogni lettore si pone è quale sarà il ruolo di Jon e se e come scoprirà la sua vera identità. Uno degli argomenti a sfavore è comunque la fine di ADWD. Senza contare che c’è chi crede alle ipotesi 1 o 2 sulla sua nascita.

Un altro indizio che Jon possa essere un Targ, è nell’ultimo capitolo di ADWD, quando Bowen Marsh lo colpisce, lui guarda in giù e dice “The wound is smoking”, la ferita sta fumando. Che sia il famoso sangue di Drago?

Quale sarà quindi il ruolo di Jon? Sebbene ci sia chi vede ancora un’opposizione tra Ghiaccio e Fuoco, sembra che Jon possa davvero essere l’erede che tutti aspettano.

Uno dei motivi per cui questa teoria (J=TARG) è il discorso legato agli Altri (la traduzione Estranei non mi fa impazzire, insomma “The Others”). Un tempo gli Stark e gli Altri erano alleati e si sposavano tra loro. E gli Stark erano i “Re dell’Inverno” (King of Winter): in questo senso , “Winter is coming” non sarebbe un monito ai tempi difficili, ma un grido di guerra! (E quest’idea mi piace assai!). Questi spiega anche l’intima connessione che gli Stark hanno con gli antichi dei (e spero che spiegherà anche il ruolo di Bran). Anche i discendenti di Valyria, con i loro occhi viola e capelli d’argento, non sono esseri umani come gli altri. Questa teoria dice quindi che Rhaegar ha cercato l’equililbrio perfetto tra Fuoco e Ghiaccio sposando Lyanna, e generando Jon. Jon è “the song of ice and fire”. Carino, no?

[To be continued…Nell’attesa di scoprire di piu’ su Wind of Winter, vogliamo parlare delle differenze tra libri e serie TV?]

 

 

 

Annunci

Informazioni su zaidenoll

Archeologa Preistorica, convinta evoluzionista, militante multiculturalista e lettrice ossessivo compulsiva: dall’etichetta dello sciampo all’ultimo numero di Nature. La sua #sfida2016: curarsi con i libri, che siano premi nobel o robetta terapeutica.

2 commenti su “Il trono di spade (ASOIAF): come va a finire? Contiene spoiler, se non avete letto tutti i libri state alla larga da questo post!

  1. Pingback: GOT…e la serie se ne va | Parla della Russia

  2. Pingback: #5 libri fantasy e di fantascienza che hanno ispirato serie tv | Parla della Russia

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Informazione

Questa voce è stata pubblicata il 20/06/2014 da in Amore a prima svista, Da leggere in Transiberiana con tag , , , , , .

Seguimi su Twitter

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: