L’ultima eclissi di James Rollins

Immaginate il mondo sconvolto da una serie di cataclismi naturali che ne cambieranno per sempre il volto. Immaginate ora la guerra tra due superpotenze: la Cina e gli Stati Uniti. Questi sono i presupposti del romanzo di James Rollins. Peccato che tutto vada a perdersi in una miriade di avventure rocambolesche, di vendette trasversali, di... Continue Reading →

Annunci

Maledetta Primavera di Paolo Cammilli

"Maledetta Primavera" è il titolo di una canzone di Loretta Goggi, uno di quei pezzi che non puoi non conoscere se sei cresciuto negli anni '90, un pezzo che si diffonde nel parcheggio della discoteca Cabiria di Settimo Naviglio, un paesino di poche migliaia di persone nell'hinterland milanese. Fabrizio l'ascolta ogni volta che deve farsi... Continue Reading →

Metello

Sono sempre titubante quando si tratta di scrivere qualcosa sui classici, ma nel caso di Vasco Pratolini è doveroso: uno perché è,a mio parere, imprescindibile per un lettore italiano; due perché fa parte di quella parte di scrittori italiani che stanno cadendo nel dimenticatoio (come Bacchelli, ad esempio), basti considerare quanto sia difficile reperire la... Continue Reading →

Un futuro possibile quanto improbabile e la soluzione di molti dei problemi dell'Italia del 2000. Le nascite aumentano, gli anziani si ritirano, chi è al comando decide e il paese prospera. Noi italiani sappiamo che così non possiamo più andare avanti, che dobbiamo cambiare qualcosa, e che stiamo sprofondando nella crisi. Lidia Ravera prova a... Continue Reading →

L’Incantatrice di Firenze

Questo libro attinge ad una lunga tradizione culturale basata sul racconto che ha radici ancestrali sia in oriente che in occidente. Rushdie con L’Incantatrice di Firenze ci dà un saggio della potenza delle parole, della suggestione del racconto che, attraversando spazio e tempo, giunge fino a noi con grande potenza espressiva. Più che un grande... Continue Reading →

Il Commesso

Malamud, non così noto in Italia eppure è uno scrittore fondamentale della letteratura americana del XX sec. Le sue origini culturali e intellettuali ebraiche sono ben evidenti in questo libro non solo per la definizione della struttura narrativa e della trama, ma anche per la delineazione della concezione del mondo e conseguentemente per la descrizione... Continue Reading →

La fune

Protagonista del libro è una fune. Sbuca dal bosco vicino ad un villaggio, in un'epoca non bene identificata. Gli abitanti del villaggio, incuriositi dall'improvvisa comparsa della fune, decidono di andare a vedere da dove salti fuori. Perché, dopo un primo sopralluogo, si capisce che è molto lunga e non può che essere stata messa lì... Continue Reading →

Olive Kitteridge

Questo romanzo sembra tornare alle radici della cultura borghese, quella del secolo breve, in cui intellettuali e letterati facendo il quadro di piccoli personaggi borghesi, ne criticavano le piccole manie, le convenzioni sociali, lo stile di vita, la superficiale ideologia fatta di stereotipi. La Strout sembra invece non criticare ma dipingere in maniera delicata ma... Continue Reading →

Che ne è stato di te, Buzz Aldrin? di Johan Harstad

TRECUGINE

Che ne è stato di te, Buzz Aldrin? Che ne è stato di te, Buzz Aldrin?

Ci sono delle persone che sanno raccontare. Ti siedi e ascolti, non sei più sul divano di casa tua, sulla panchina alla stazione o sulla metro affollata. Sei altrove, ma quell’altrove è reale, vivido, spaventoso, emozionante, commovente.

Leggendo Che ne è stato di te, Buzz Aldrin mi sono sentita allo stesso modo, spettatrice di mondo lontano dal mio.
Johan Harstad sa come raccontare le storie. Non solo, ti suggerisce anche la colonna sonora: gli album del gruppo svedese The Cardigans.

Mattias, il protagonista del libro, ha 29 anni, è un giardiniere  e vive in una cittadina industriale norvegese. Tutto quello che vuole è “essere un ingranaggio del sistema”. Non una star musicale, come forse la meravigliosa voce della quale la natura lo ha dotato, potrebbe far pensare.
Vuole vivere sullo sfondo, perché “Serve una forza di volontà immensa…

View original post 479 altre parole

Sette Luoghi

Youssef Ziedan è uno dei maggiori esponenti culturali egiziani, impegnato nella conservazione del patrimonio culturale anche arabo. Accademico e scrittore, è vincitore di premi letterari internazionali. “Sette luoghi” è un romanzo basato sulla narrazione complessa di un unico personaggio intorno cui ruotano tutti gli altri, un personaggio di cui però non si conosce mai nome.... Continue Reading →

La Stanza delle Meraviglie

Che belli i libri Selznick! libri per ragazzi che affrontano temi importanti e non solo per i ragazzi e bambini. “La stanza delle meraviglie” ruota intorno a due temi principali: la condizione delle persone non udenti e la scoperta della cultura non attraverso il freddo studio, ma come percorso di raccolta di oggetti che fanno... Continue Reading →

Non solo sòle

Non sono Sòle – Il libro che non ami piace a me Capita, per questione di gusti, momenti, incomprensioni, errori di chiudere un libro e aver voglia di non vederlo mai più. Capita, e lo sappiamo: la “sòla”(in romanesco “buggeratura, bidone”) libraria è dietro l’angolo di ogni lettore. Si accumulano così volumi dei quali non... Continue Reading →

Nel paese delle Pulcette

                  Molto rumore per...poco Ho tenuto questo libro in wish list per mesi, e quando mi sono decisa a comprarlo purtroppo ero fuori tempo massimo. Flavio ed io l'abbiamo trovato assolutamente noioso. Credo non sia adatto a bambini sopra i due anni. La storia del "diverso è bello"... Continue Reading →

Crea un sito o un blog gratuitamente presso WordPress.com.

Su ↑