Parla della Russia

I took a speed-reading course and read War and Peace in twenty minutes. It involves Russia.

I Figli della Mezzanotte

2648570

Capolavoro

Il fluire della storia, la psicologia finissima dei personaggi, lo stile scoppiettante, la storia avvincente: non manca niente a questo premiatissimo romanzo.

Ma sopratutto, quello che colpisce, è la smodata sensualitaà delle parole di Rushdie. Sensualitaà in senso letterale, il libro sollecita i nostri sensi, tutti e cinque, sentiamo odori di spezie e melma, assaggiamo chutney, sorseggiamo niumbu pani, accarezziamo sari e marinare, sfioriamo pavimenti e ceste del bucato, guardiamo ombre e luci, ascoltiamo raga melodiosi, soffochiamo nella polvere e respiriamo aria salmastra.

Il tutto vorticosamente.

Centellinato, da centellinare, e assolutamente da non perdere.

“Non voglio più essere altro da ciò che sono. Ma chi sono io? La mia risposta: sono la somma di tutto ciò che è accaduto prima di me, di tutto ciò che mi si è visto fare, di tutto ciò che mi è stato fatto. Sono ogni persona e ogni cosa il cui essere al mondo è stato toccato dal mio. Sono tutto quello che accade dopo che me ne sono andato e che non sarebbe accaduto se io non fossi venuto. E ciò non mi rende particolarmente eccezionale; ogni «io», ognuno di noi che siamo ora più di seicento milioni, contiene una simile moltitudine. Lo ripeto per l’ultima volta: se volete capirmi, dovrete inghiottire un mondo.”

 

Titolo: I Figli della Mezzanotte
Autore: Salman Rushdie
Editore: Mondadori
Pagine: 672
ISBN: 9788804583608

Annunci

Informazioni su zaidenoll

Archeologa Preistorica, convinta evoluzionista, militante multiculturalista e lettrice ossessivo compulsiva: dall’etichetta dello sciampo all’ultimo numero di Nature. La sua #sfida2016: curarsi con i libri, che siano premi nobel o robetta terapeutica.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Informazione

Questa voce è stata pubblicata il 31/03/2014 da in Amore a prima svista, Da leggere in Transiberiana, Indiacomerussia.

Seguimi su Twitter

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: