Parla della Russia

I took a speed-reading course and read War and Peace in twenty minutes. It involves Russia.

Le vergini suicide

2648567

Magistrale

Il suicidio delle sorelle Lisbon, dai 13 ai 17 anni, annunciato nel titolo, diventa col passare delle pagine quasi una necessità ontologica.

L’inizio del libro mi ha angosciato: le ragazze volevano vivere, e tu lettore volevi che vivessero.

Poi le ragazze cominciano a voler morire, e tu, grazie alla maestria di Eugenides, lo vuoi con loro, aspetti la conclusione come l’unica cosa logica, l’unica fine possibile.

Il libro accusa, il perbenismo, il puritanesimo, l’ipocrisia, la piccolezza, la meschinità la pochezza. Ma lo fa in modo così sussurrato, con tanta classe, che si potrebbe quasi non accorgersene.

“Era una combinazione diversi fattori”, affermava il dottor H. nel suo ultimo resoconto [..]. “Per la maggior parte della gente il suicidio e’ come la roulette russa. C’e’ una sola pallottola nel tamburo. Invece la pistola delle sorelle Lisbon era carica. Una pallottola per l’oppressione dell’ambiente familiare. Una per la predisposizione genetica. Una per l’inquietudine legata al contesto storico. Una per l’impeto del momento. Dare un nome alle altre due pallottole e’ impossibile, ma cio’ non significa che non ci fossero”. 

Titolo: Le vergini suicide
Autore: Jeffrey Eugenides
Editore: Mondadori 2008
Pagine: 224
ISBN: 9788804583615

Annunci

Informazioni su zaidenoll

Archeologa Preistorica, convinta evoluzionista, militante multiculturalista e lettrice ossessivo compulsiva: dall’etichetta dello sciampo all’ultimo numero di Nature. La sua #sfida2016: curarsi con i libri, che siano premi nobel o robetta terapeutica.

2 commenti su “Le vergini suicide

  1. Agata (e la tempesta)
    24/03/2014

    L’ha ribloggato su LibriPensierie ha commentato:

    Intriganti suggerimenti di lettura da Zaidenoll

    Mi piace

  2. p@p
    14/01/2016

    Adorato sia libro che film 🙂

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Informazione

Questa voce è stata pubblicata il 23/03/2014 da in Amore a prima svista.

Seguimi su Twitter

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: