Parla della Russia

I took a speed-reading course and read War and Peace in twenty minutes. It involves Russia.

Kafka sulla spiaggia

Graziani 1 - Kafka sulla spiaggiaDopo A sud del confine, a ovest del sole, L’uccello che girava le viti del mondo e Tokyo Blues approdo a Kafka sulla spiaggia. Non so cosa aspettarmi, non ho letto nulla prima di iniziare la lettura del libro, nemmeno la quarta di copertina. E parto per un viaggio onirico, surreale solo come Murakami sa fare. Io cerco la spiegazione di questo mio nuovo amore per Murakami nel fatto che a vent’anni leggevo solo fantasy. Ma dopo i vent’anni solo altro tipo di letteratura. Il fantasy non ci sta più nella mia vita. Ma quello che si trova nei romanzi di Murakami può essere etichettato come “fantasy”? I fatti “strani” che Murakami mette nei suoi libri sembrano quasi possano veramente accadere. Quanti di noi hanno parlato ad un gatto? E quante volte ci è capitato di guardare una pietra, accarezzarla e magari portarla a casa? E forse non abbiamo mai conosciuto qualche vecchio con i sentimenti bambini? O un quindicenne che pensa solo a fuggire dalla sua famiglia? Forse allora, penso, qui dentro ci sono io. Io a quindici, venti, trent’anni, cinquanta e ottanta, non lo so. La vita e le sue sfide. Con molti spunti di riflessione e, non ultimo, la musica di sottofondo con il bellissimo Trio Arciduca di Beethoven, suonato dal Million Dollar Trio, Artur Rubinstein, Jascha Heifetz and Emanuel Feuermann, 1941.

 

Titolo: Kafka sulla spiaggia
Autore: Haruki Murakami
Editore: Einaudi, 2002
Pagine: 518
Prezzo: euro 15,00

Annunci

Informazioni su Agata (e la tempesta)

Prende il nome dal suo film preferito dove Agata è una libraia che incontra, tra gli scaffali, l'uomo della sua vita. Sarà che non è libraia, ma lei ancora non gli è sbattuta contro. Nel frattempo fa l'im-piegata - per sopravvivenza - e partecipa ad ogni corso le sbarri la strada, purché non faccia venire il fiatone. Così, da ex pianista, ex corista, passa per la calligrafia, la legatoria, il teatro, il clavicembalo. E, in tutti gli spazi possibili, vi infila i libri, con una netta predilezione per i classici. E tanti libri per bambini, che suo figlio - molto allegramente - snobba. Però la ama e la sostiene nel suo diventare adulta.

6 commenti su “Kafka sulla spiaggia

  1. Tatiana Larina
    03/02/2014

    non è fantasy è realismo magico. H.M. viene identificato da critici e studiosi come una delle ultime evoluzioni del film preferito. Quindi direi che la tua voglia di fantasia è solo maturata!

    Mi piace

  2. Agata (e la tempesta)
    03/02/2014

    Grazie, non lo sapevo che avessero “identificato” il genere!

    Mi piace

  3. polimena
    04/02/2014

    Brava Agatha!

    Mi piace

  4. Johnf840
    29/05/2014

    I gotta favorite this internet site it seems handy very useful eeddbbfeagae

    Mi piace

  5. Johng958
    29/05/2014

    Excellent post. I was checking continuously this blog and I’m impressed! Very useful info particularly the last part dgefbbfeegab

    Mi piace

  6. zaidenoll
    12/06/2014

    Thanks Johng

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Informazione

Questa voce è stata pubblicata il 03/02/2014 da in Amore a prima svista con tag , .

Seguimi su Twitter

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: