Parla della Russia

I took a speed-reading course and read War and Peace in twenty minutes. It involves Russia.

Il buio oltre la siepe

ImageL’avrei mai riletto se non fossi la mamma single di un figlio nero? Volevo trarre linfa dalla saggezza di Atticus Finch.

No, forse no, dunque, non l’avrei riletto. Ma l’ho fatto e ne sono talmente felice che basta questo.

La buona letteratura rende felici, anche quando tratta di negri accusati ingiustamente e di amici dei negri insultati e umiliati. La semplicità e perfezione di questo libro rende tutto facile e bello e ti fa pensare che qualcosa di meglio sia possibile: libri migliori, persone migliori, mondi migliori.

Titolo originale To Kill a Mockingbird
Autore Harper Lee
1ª ed. originale 1960
1ª ed. italiana 1960
Genere Romanzo
Lingua originale inglese
Ambientazione Maycomb (città immaginaria dell’Alabama), anni trenta
Advertisements

Informazioni su mam coumba

mamma single, blogger, counsellor, esperta di migrazioni e movimenti

4 commenti su “Il buio oltre la siepe

  1. lo lessi ragazzina… lo devo rileggere anch’io!

    Mi piace

  2. Agata (e la tempesta)
    17/01/2014

    L’ha ribloggato su LibriPensierie ha commentato:

    Libri da rileggere.

    Mi piace

  3. Anita Cescatti
    17/01/2014

    Sono molto contenta che abbiano ristampato questo (Il buio oltre la
    siepe) bellissimo libro uno dei migliori libri di quel tempo….entrato
    nelle scuole americane come testo per i ragazzi delle scuole primarie o secondarie. E’ di una dolcezza unica e non può farci altro
    che bene

    Mi piace

  4. zaidenoll
    18/01/2014

    Vero, Anita, e’ un libro assolutamente indimenticabile!

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Informazione

Questa voce è stata pubblicata il 16/01/2014 da in Primo: non discriminare, Un classico è per sempre con tag , .

Seguimi su Twitter

Ultimi commenti

ariafelice su #5libri resistenti
maria san su #5libri resistenti
Agata (e la tempesta… su Gli anni
Agata (e la tempesta… su #5libri resistenti
polimena su #5libri resistenti
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: