Parla della Russia

I took a speed-reading course and read War and Peace in twenty minutes. It involves Russia.

L’altro

L' altro di Ryszard Kapuscinski  Super Universale Economica PAGINE: 77 PREZZO: 6,00 euro

L’ altro
di Ryszard Kapuscinski
Super Universale Economica
PAGINE: 77
PREZZO: 6,00 euro

L’altro sono io

“Chi è veramente l’altro da noi?”  Il libro racchiude quattro conferenze in cui Kapuscinski in cui la domanda iniziale è il punto cruciale e la grande sfida del XXI secolo. “Ogni volta che l’uomo che si è incontrato con l’altro, ha sempre avuto davanti a sé tre possibilità di scelta: fargli guerra, isolarsi dietro a un muro o stabilire un dialogo.
Lo scrittore ci invita a riflettere sull’altro che è, sì altro da me, ma uguale a me nei suoi dolori, nella sua sofferenza e nella sua gioia, nel nocciolo dell’essenza e diverso da me nella sua viste. Le due parti non sono distinte ma convivono influenzandosi. In un rapporto che non è statico ma mutevole. Da qui la grande incognita su chi sia veramente l’altro.
“L’intera letteratura mondiale si è dedicata all’altro… i viaggiatori…”
Ma perché conoscere l’altro? Kapucschinski citando Erodoto ci ricorda come per conoscere se stessi bisogna conoscere gli altri: gli altri sono lo specchio nel quale ci vediamo riflessi; per capire meglio se stessi bisogna comprendere meglio gli altri, confrontandosi e misurandosi con essi.
In questa dialettica continua e che vissero anche i nostri antenati, possiamo vedere l’altro come un nemico o come un cliente o qualcuno da sfruttare.
Splendide le pagine in cui descrive le conquiste dei bianchi in terra d’Africa.
“L’Europa, ancora rigidamente chiusa nel suo eurocentrismo, sembra non vedere, o non voler vedere, che sul nostro pianeta stanno acquistando peso, dinamismo e vita varie civilà extraeuropee che con sempre maggiore determinazione aspirano a sedersi alla tavola rotonda del mondo. L’Europa si trova danti a una sfida. D’ora in poi non porà più sedersi nella sua solita veste di esclusività, immunità e autocrazia”.

Renderei la lettura obbligatoria. A certe menti ottuse. A chi non vede il flusso della storia. A chi blatera senza pensare.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Informazione

Questa voce è stata pubblicata il 05/01/2014 da in I saggi russi & Co. con tag , , .

Seguimi su Twitter

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: