La Bartlett e Virginia Woolf: mi hanno demolito un mito.

TRECUGINE

Ci sono degli scrittori che ho sempre amato, i cui libri ti porti dentro, anno dopo anno, lettura dopo lettura. Libri che mi hanno emozionato e fatto piangere, meravigliato e sorpreso.

Uno di questi scrittori è Virginia Woolf. La sua vita e la sua morte mi hanno sempre affascinato, così come le sue amicizie del gruppo Bloomsbury e le sue idee liberali.

Quindi, quando mi è capitato fra le mani il libro edito da Sellerio, Una stanza tutta per gli altri, che la brava scrittrice Alicia Jimenz Bartlett ha dedicato alla Woolf e al suo rapporto con la servitù, non ho resistito.

Il titolo del libro riecheggia il titolo del celebre saggio del 1929 della Woolf Una stanza tutta per sé (A Room of One’s Own) in cui la scrittrice rivendica anche per le donne l’accesso alla cultura che era appannaggio del genere maschile. Belle parole, quelle.

View original post 429 altre parole

Annunci

Agatha Raisin: attenzione genera dipendenza

TRECUGINE

Ho già parlato qui  dei libri della casa editrice astoria e dell’ambientazione inglese delle avventure di Agatha Raisin. Quello che non sapevo all’epoca è che non sarei riuscita a liberarmi della PR in pensione dagli occhi ursini e dalle belle gambe. Uno dietro l’altro ho inannellato i libri successivi al primo, ora me ne rimane qualcuno da centellinare nei momenti di depressione e stanca letteraria.

Cosa riesca a mantenere intatto l’interesse del lettore è presto detto:

– Agatha Raisin è abilissima nel marketing e nella promozione ma incapace di intessere relazioni sociali, è scorbutica, pasticciona, impicciona, sognatrice e non sa cucinare.  E’ in grado di infilare una serie di figuracce una dietro l’altra. Insomma, tutto quello che serve per rendere umana e realistica una figura di fantasia;

– I personaggi secondari sono ben caratterizzati e ti ci affezioni. C’è Mrs Blonxby, la moglie del curato, che dispensa consigli molto…

View original post 94 altre parole

L’Isola del Tesoro – Mauri Kunnas

  Magnifico albo illustrato, con un'ottima armonia tra il testo e le illustrazioni. Kunnas riesce nel difficile compito di "ridurre" Stevenson e ci offre la possibilita' di immergerci in tavole fantasiose, ricchissime di dettagli e semplici nello stesso tempo. Il grande classico piratesco entra di prepotenza nelle nostre vite, e il grido "Una moneta, una moneta... Continue Reading →

Nel Fuoco, Douglas Preston & Lincoln Child

#nelfuoco P&C tornano con un omaggio a Sherlock Holmes lasciando finalmente da parte la saga di Pendergast. Elementare Corrie! Titolo: Nel fuoco Autore: Preston Douglas; Child Lincoln Dati 2014, 447 p., rilegato Traduttore: R. Cristofani Editore:  Rizzoli (collana Rizzoli best) Prezzo: euro 18,50

Il richiamo del cuculo

E brava Rowling! Non capisco la necessità di "nascondersi" dietro uno pseudonimo, comunque sia questo Cormoran Strike mi piace molto. Aspetto trepidante una nuova avventura. Titolo: Il richiamo del cuculo Autore: Robert Galbraith Editore: Salani Prezzo: euro 16,90

Hänsel e Gretel

M'è presa la fissa, ultimamente, per i libri per bambini. Così ieri sono andata alla mia libreria preferita che, ahimè, sta per chiudere, e mi sono fiondata nel reparto libri per bambini. Sposta e guarda, apri e chiudi, il mio sguardo cade su questa edizione di Hänsel e Gretel. La copertina nera cattura la mia... Continue Reading →

Ruth Rendell e l’ispettore Wexford

Sembrano classici polizieschi, ma alla Rendell non ne sfugge una. È la giallista meno banale della letteratura. Nessuna scelta è semplice per Wexford. Il mondo è complicato. E se vuoi essere all'altezza devi diventare complicato anche tu. Poi scegliere. Poi perdonarti perché non sei esattamente la persona che vorresti. La serie ha una trentina di... Continue Reading →

The Help

Si legge tutto d'un fiato, per cercare di capire se le protagoniste trionferanno o meno: è ben scritto, scorre, appassiona e emoziona e ci fa sentire tutti paladini della causa antisegregazionista e antirazzista dell'America di Martin Luther King. Mi ha entusiasmato!Eppure quando l'ho chiuso sentivo un sassolino nella scarpa che ho messo un po' a... Continue Reading →

I Disorientati

La verità è che con questo libro Maalouf ha disorientato me. Adoro da decenni questo autore formidabile nella ricostruzione delle ambientazioni d’epoca, nel rendere attuali storie di un passato lontano e allo stesso tempo rendere i personaggi (inventati) credibili e invece … cosa è successo nell’ultimo libro? Autobiografico, e va bene, ci sta. Si sa la diaspora, l’emigrazione, le... Continue Reading →

L’onesta Bugiarda

Libro breve e intenso, coinvolgente e profondo. Mollatelo prima di prenderlo se vi aspettate che succeda qualcosa. Non succede nulla, almeno nulla di rilevante nelle vite dei protagonisti, succede di tutto “dentro” uno dei personaggi del libro. Si assiste alla metamorfosi di una persona buona a fiduciosa nel mondo ad opera di un’onesta bugiarda, pronta... Continue Reading →

Quante famiglie!

Quante famiglie! mi incoraggia un giorno il titolo di un libro per bambini edito da Il Castoro per una fascia di età tra i 3 e i 5 anni. Che bello! penso, consapevole del fatto che una famiglia formata da mamma e Momo in Italia e papà in Senegal è una famiglia diversa dalle altre... Continue Reading →

Urlo di mamma

Mamme, tranquille, un urlo non fa male. La mamma del piccolo pinguino fa un urlo e il pinguino va in mille pezzi che, con amore, mamma pinguino raccoglie e cuce, chiedendogli scusa. Questo piccolo libriccino, molto dolce, racconta che la mamma può perdere la pazienza, ma ti vuol bene, piccino (però non esagerare, eh, che... Continue Reading →

Il buio oltre la siepe

L'avrei mai riletto se non fossi la mamma single di un figlio nero? Volevo trarre linfa dalla saggezza di Atticus Finch. No, forse no, dunque, non l'avrei riletto. Ma l'ho fatto e ne sono talmente felice che basta questo. La buona letteratura rende felici, anche quando tratta di negri accusati ingiustamente e di amici dei... Continue Reading →

Blog su WordPress.com.

Su ↑